Sei in Parma

Ieri sera

Sesso en plein air in Pilotta: i due prendono a calci e pugni i poliziotti. Arrestati

11 luglio 2020, 18:11

Sesso en plein air in Pilotta: i due prendono a calci e pugni i poliziotti. Arrestati

Ieri sera due equipaggi della squadra Volante sono intervenuti in piazzale della Pilotta dopo la segnalazione, arivata al 113, di due persone alle prese con atti sessuali espliciti.  Un posto frequentato anche da molti bambini. All'arrivo degli agenti i due (classe 1974 lui e 1985 lei) si mostravano sin da subito insofferenti. Ma dall'atteggiamento,  lei è passata subito ai fatti: alla richiesta di mostrare i documenti si è scagliata contro gli uomini in divisa sferrando calci e pugni. Gli agenti sono stati costretti ad ammanettarla. Una situazione appesantita dall'intervento dell'uomo che ha inizato a minacciare e offendere i poliziotti. Insulti, "accompagnati" da spintoni, nel tentativo di fare scappare la donna. Gli agenti sono riusciti ad allontanarlo e a far salire lei sull'auto di servizio. Per niente tranquillizzata, lei ha iniziato a sferrare  calci contro il vetro. Al centro della situazione violenta torna di nuovo sull'uomo che, nel tentativo di scappare ha iniziato a scalciare e spintonare i poliziotti. Per bloccarlo è dovuto intervenire un secondo equipaggio. I due sono stati arrestati per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale nonché denunciati in stato di libertà per il reato di atti osceni in luogo pubblico, mentre il solo uomo veniva denunciato per i reati di oltraggio. Il Pubblico Ministero di turno disponeva al misura cautelare degli arresti domiciliari per la donna e il trattenimento presso le camere di sicurezza della Questura per l’uomo, in attesa del rito direttissimo. A conclusione dello stesso ai due veniva disposto l’obbligo di firma presso la Questura quale misura cautelare in attesa del processo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA