Sei in Parma

tribunale

Figli di coppie omosessuali, Pizzarotti: "La storia è piena di azioni simboliche. Andremo avanti"

Il sindaco interviene sull'annullamento degli atti di riconoscimento firmati nel 2018

17 luglio 2020, 10:21

Figli di coppie omosessuali, Pizzarotti: "La storia è piena di azioni simboliche. Andremo avanti"

"Il riconoscimento dei figli delle tre famiglie che riconosceva entrambe le mamme come genitori, è stato annullato dal Tribunale di Parma.
La giustizia si rispetta sempre, perciò prendiamo atto di questa decisione del Tribunale, anche a valle di alcune sentenze di cassazione. La battaglia per i diritti, lo sappiamo, è una battaglia di civiltà lunga e articolata. A volte dura addirittura anni e la storia è piena di esempi, e di azioni anche simboliche". E' questo il primo commento del sindaco Federico Pizzarotti alla notizia della decisione dei giudici, che hanno ritenuto illegittimo il riconoscimento dei figli da parte di nuclei omogenitoriali siglato dal primo cittadino nel 2018. 

"Andremo avanti in questo percorso che parla di diritti e di tutele per il bambino, in modo rispettoso, civile e ragionato - continua Pizzarotti  -. Quando si parla di diritti succede sempre che la società viaggia più veloce della legge e della politica, e anzi: è proprio la politica che dovrà conformarsi alla società, e sarà un passo importante. Prima o poi arriverà questo momento anche in Italia, ma intanto noi continueremo a batterci per dei diritti che tutelino le famiglie e i bambini.