Sei in Parma

sicurezza

Due furti, quattro denunce e tanti controlli da parte della polizia

21 luglio 2020, 15:52

Due furti, quattro denunce e tanti controlli da parte della polizia

Ieri, agenti delle volanti, di pattuglia insieme agli agenti del reparto prevenzione Crimine di Reggio Emilia e della Polizia municipale sono intervenuti in due furti ai danni di altrettante attività commerciali. Il primo intervento degli agenti della Polizia di Stato è nell’ipermercato Conad di viale Piacenza, alarmati dalla segnalazione di un ragazzo che aveva commesso un furto. Il responsabile del punto vendita ha riferito, infatti, di un ragazzo di 19 anni che aveva sottratto poco prima una bottiglia di liquore dagli scaffali riponendola nello zaino. Il giovane è stato denunciato in stato di libertà per il reato di furto aggravato. Stesso epilogo per due donne, una 60enne italiana e una 57enne moldava, che in due momenti diversi della giornata hanno cercato di sottrarre della merce nel supermercato Penny Market di via Venezia. In particolare, dopo aver abilmente nascosto alcuni prodotti nelle borse si sono dirette verso le casse  mostrando soltanto una bottiglia di acqua e una di tè. Notate, però, dagli addetti alla vigilanza sono state invitate a restituire quanto avevano preso. Le guardie giurate hanno poi contattato la polizia. Anche le due donne sono state denunciate. A ciò si aggiunga la denuncia di un cittadino moldavo di 31 anni, per la mancata ottemperanza al divieto di possedere e utilizzare qualsiasi apparato di comunicazione. Il divieto rientra nel più ampio provvedimento di avviso del questore rivolto ad un soggetto più volte segnalato per reati contro la persona, contro il patrimonio nonché per porto abusivo di oggetti atti ad offendere. Circostanza dallo stesso disattesa e che pertanto lo ha visto destinatario di una denuncia in stato di libertà. Durante lo svolgimento dei controlli, istituiti in numerosi punti del perimetro cittadino, sono state controllate 97 persone e 37 veicoli. I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni di questa settimana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA