Sei in Parma

palazzo tarasconi

La mostra di Antonio Ligabue anticipa l'apertura: via il 17 settembre

14 agosto 2020, 11:29

La mostra di Antonio Ligabue anticipa l'apertura: via il 17 settembre

La grande mostra dedicata ad Antonio Ligabue (1899-1965), uno degli artisti più geniali del Novecento italiano anticiperà la propria apertura a Parma a giovedì 17 settembre 2020, invece di sabato 19 settembre. A causa dell’emergenza Coronavirus, la rassegna, inizialmente prevista tra aprile e dicembre di quest’anno, è stata definitivamente riprogrammata dal 17 settembre 2020 al 30 maggio 2021. Con questa iniziativa, Parma si riappropria di un nuovo spazio espositivo, nel cuore della città ducale, all’interno del cinquecentesco Palazzo Tarasconi. L'esposizione, ideata e realizzata da Augusto Agosta Tota, Marzio Dall’Acqua e Vittorio Sgarbi, organizzata dal Centro Studi e Archivio Antonio Ligabue di Parma, promossa dalla Fondazione Archivio Antonio Ligabue di Parma, inserita nel calendario d’iniziative di Parma Capitale Italiana della Cultura 2020+21, presenta 83 dipinti e 4 sculture di Ligabue, capaci di analizzare i temi che più hanno caratterizzato la sua parabola artistica, dagli autoritratti, ai paesaggi, agli animali selvaggi e domestici. 
 Il percorso prevede, inoltre, una sezione con 15 opere plastiche di Michele Vitaloni (Milano, 1967) che condivide con Ligabue una particolare empatia verso il mondo naturale e animale. In occasione della mostra di Parma, la Fondazione Archivio Antonio Ligabue di Parma presenterà il "Catalogo generale di Antonio Ligabue. Pitture, sculture, disegni e incisioni", in tre volumi, (edizione bilingue italiano e inglese) con testi, tra gli altri, di Augusto Agosta Tota, Vittorio Sgarbi, Flavio Caroli, Marzio Dall’Acqua e un catalogo bilingue (italiano e inglese) con la riproduzione di tutte le opere esposte e saggi dei curatori.