Sei in Parma

fotogallery

Mercanteinfiera, guarda chi c'era - Foto

07 ottobre 2020, 13:07

Chiudi
PrevNext
1 di 26

Tommaso Villani
Mercanteinfiera l'appuntamento di Fiere di Parma dedicato ad antiquariato, collezionismo vintage e modernariato, è di scena a Parma dal 3 all’ 11 ottobre. Giunta alla 39ma edizione, a sfilare nei quattro padiglioni del polo fieristico, vi sono: antichi monetieri in avorio e tartaruga, specchiere neoclassiche e vasi dell'ottocento della tradizione siciliana; non mancano oggetti frutto del genio di designer Gio Ponti, Franco Albini, Iosa Ghini, Joe Colombo e Vico Magistretti solo per citare alcuni “maestri”. Inoltre, è possibile ammirare: troumeau, cristalli baccarat, cavet de liqueur, abiti e i gioielli, (si veda la mostra collaterale “The Golden Twenties in cui vengono celebrate le mode del degli anni ’20 del secolo scorso definiti “gli anni folli”).
Mercanteinfiera è un evento di rilievo internazionale; lo dimostra la presenza, seppur in un anno così delicato causa Covid-19, di compratori provenienti da Francia, Belgio, Inghilterra, Turchia e Stati Uniti. Ilaria Dazzi, Brand Manager di Mercanteinfiera ribadisce il concetto di un evento, inteso primariamente come contenitore di relazioni (quest’anno sono presenti in fiera 800 espositori e numerosi buyers italiani e stranieri) e anche come spazio in cui il visitatore può scovare pezzi unici.

Per chi invece ama andare a caccia di rarità con un semplice click, torna Mercanteinfiera Teaser un piattaforma on line nata dalla collaborazione tra Fiere di Parma e AnticoAntico. La piattaforma consente di effettuare la scelta in modalità preview dei migliori pezzi d’arte esposti, stando seduti nel salotto di casa, quindi, ci si potrà recare in fiera, dal relativo espositore, per valutarne l’acquisto (www.mercantenfera.it ). La piattaforma chiude l’11 ottobre.