Sei in Parma

POLIZIA

Denunciate due donne che avevano rubato superalcolici

Effettuati controlli in due circoli per feste "private" che tali non erano

11 ottobre 2020, 11:38

Denunciate due donne che avevano rubato superalcolici

Ancora controlli straordinari della Polizia di Stato ed interforze per  il controllo del rispetto della normativa che disciplina il corretto esercizio delle attività pubbliche anche in relazione alla tutela della salute pubblica.

Alle attività della scorsa serata/nottata hanno partecipato la Polizia Amministrativa della Questura, la Guardia di Finanza e la Polizia Locale.

Controllati soprattutto quei luoghi in cui, nell'ultimo periodo, sono state segnalate organizzazioni sospette di eventi “privati” che tuttavia erano tutt’altro che privati, tramutandosi in vere e proprie feste aperte al pubblico.

Questa volta i circoli controllati sono stati due, entrambi del centro città, in uno dei due locali sono state trovate diverse persone, molte delle quali senza la tessera di socio, inoltre sono in corso di verifica eventuali violazioni in merito alla somministrazione di cibo e bevande nonché in relazione alla diffusione sonora. Non sono state accertate violazioni alla normativa anti-covid.

Sempre nel corso del fine settimana sono stati svolti servizi di controllo del territorio con anche l’impiego del Reparto prevenzione crimine, impiego che ha permesso di distribuire sul territorio 5 pattuglie in più della polizia  che hanno effettuato diversi posti di controllo e verifiche all’interno dei parcheggi dei centri commerciali.

Nel corso dei controlli sono state denunciate due donne per aver compiuto dei furti di bottiglie di superalcolici all’interno di due supermercati.

Sempre nel corso dei controlli è stata fermata un’auto sospetta, al bordo della quale c'erano soggetti con precedenti specifici per reati contro il patrimonio, nei confronti del conducente sono state contestate diverse violazioni al Codice della Strada.

In tutto sono state identificate oltre 100 persone e 50 veicoli, controlli che verranno ripetuti con cadenza sempre più frequente.