Sei in Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Viaggio nelle residenze della duchessa Maria Luigia

Appuntamento domani, lunedì 19 ottobre,  alle ore 18,  sulla pagina facebook  di Gazzetta  di Parma  con Alessandro Malinverni  e Carlo Mambriani

18 ottobre 2020, 12:20

Viaggio nelle residenze della duchessa Maria Luigia

Appuntamento domani  alle ore 18, sulla pagina facebook di Gazzetta di Parma con Alessandro Malinverni, conservatore del Museo Gazzola di Piacenza, e Carlo Mambriani, docente di Storia dell’Architettura presso il nostro ateneo, rispettivamente direttore e presidente del Centro studi e valorizzazione delle residenze ducali di Parma e Piacenza, coordinati da Sabrina Schianchi, responsabile marketing di Gazzetta di Parma. 
Tema dell’incontro la prima parte del ciclo dedicato alle residenze di Maria Luigia che la Duchessa di Parma e Piacenza abitò e fece migliorare nelle due capitali maggiori dei suoi ducati.
 Presentando il Palazzo Ducale di Parma, Mambriani ripercorrerà la fasi salienti delle modifiche e migliorie promosse dalla Duchessa. Da un lato la costruzione di una nuova biblioteca, di un museo e del teatro che oggi chiamiamo Regio cambiò il volto della Pilotta, contigua al palazzo, e dall’altro, lo spazio cittadino limitrofo, fu potenziato con nuovi cavalcavia in aggiunta a quelli borbonici. 


«Recuperando un disegno già iniziato ai tempi del duca Ferdinando, la sovrana asburgica promosse anche l’apertura della cappella di San Ludovico, che sostituì definitivamente quella di San Pietro Martire, distrutta nel 1813.  L’Università di Parma nel 2016 ha realizzato una ricostruzione virtuale in occasione della mostra curata da Malinverni e durante la diretta ne presenteremo gli esiti» spiegano i relatori. 
Riguardo al Palazzo Ducale di Piacenza, Malinverni presenterà nei particolari una scoperta da lui stesso effettuata nel 2018.  Un vero e proprio scoop riguardante un acquerello di Giuseppe Naudin conservato presso il Museo Glauco Lombardi. Dice lo storico dell’arte: «Si è sempre pensato che l’acquerello potesse rappresentare una sala di soggiorno del distrutto Palazzo Ducale di Parma. Nella mia ricerca su Palazzo Mandelli a Piacenza ho invece potuto riferirlo proprio a questo edificio, sede della corte ducale dal 1816.  L’immagine raffigura una delle sale dell’appartamento di rappresentanza di Maria Luigia, oggi occupato dall’ufficio di Carmela Lanza, direttore della filiale piacentina della Banca d’Italia. L’ambiente conserva intatti i profili lignei delle porte e, alla base della volta, il fregio decorativo con grifoni classici, simili a quelli della sala commissionata da Maria Luigia nel Museo Archeologico di Parma, paesaggi in monocromo a imitazione delle stampe e ombrellini negli angoli».
 Un primo approccio al racconto che verrà approfondito in diretta.  s.pr.