Sei in Parma

manifestazione

"Tu ci chiudi tu ci paghi" di Parma è sceso in piazza (Garibaldi) - Le foto

05 novembre 2020, 21:02

Chiudi
PrevNext
1 di 11


Il gruppo "Tu ci chiudi tu ci paghi" di Parma, ha organizzato una manifestazione in piazza Garibaldi per protestare contro le norme contenute nel nuovo devcreto.

Il testo 
Se ci chiudete in casa ci dovete dare i soldi per vivere.
Se ci volete al lavoro ci dovete dare tutte le protezioni che servono, anche sui mezzi di trasporto.
E soprattutto dovete rafforzare la sanità, quella pubblica.
Vietare attività di ristorazione, spettacoli, palestre etc., vuol dire impedire a milioni di persone di guadagnarsi da vivere.
Chiamatelo come vi pare, reddito di emergenza, sussidio Covid o altro: ci dovete dare i soldi, è il minimo che potete fare.
E non ci venite a dire che i soldi non ci sono, perché mentre i nostri eserciti di precari fanno la fame, interi settori hanno aumentato i guadagni proprio in questi mesi: basta pensare ad Amazon e a come va il mondo del commercio online da febbraio. Anche nella pandemia non siamo tutti uguali, le risorse ci sono: toglietele a chi si è arricchito e non rischia certo di finire sotto i ponti. È una questione di giustizia, di civiltà e, se davvero l’obiettivo è di dare a tutti la possibilità di affrontare questa crisi, è semplicemente la cosa più razionale da fare.
Ogni città scelga una piazza, uniamo le forze.
Sanità pubblica e reddito per tutte e tutti.