Sei in Parma

CONTROLLI

Era agli arresti domiciliari e si dedicava allo spaccio in compagnia: denunciato

12 novembre 2020, 09:57

Era agli arresti domiciliari e si dedicava allo spaccio in compagnia: denunciato

Proseguono i servizi anti-spaccio da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Parma.

I militari del Radiomobile hanno arrestato in esecuzione di un’ordinanza di carcerazione della Corte di Appello di Bologna un 36enne nigeriano. L'uomo, sottoposto al divieto di dimora nel comune di Parma per spaccio, è stato più volte fermato in città. Per questo motivo, a seguito del mancato rispetto di quanto previsto dal giudice, è stata decisa la detenzione in carcere in Via Burla.

Sempre i Carabinieri del Radiomobile hanno denunciato un 35enne che era ai domiciliari e una 23enne, entrambi nigeriani, per detenzione di droga ai fini di spaccio. Nel corso del controllo giornaliero dell’uomo per verificare che fosse in casa e che all’interno dell'abitazione non vi fossero persone non autorizzate, hanno trovato oltre alla donna, del materiale per il confezionamento di sostanza stupefacente sul tavolo.

Ritenendo che all’interno dell’abitazione potesse essere nascosta della droga è stata eseguita una perquisizione che ha permesso di rinvenire circa 10 grammi di eroina e duemila euro in contanti, presumibile provento dell’attività illecita. La somma di denaro e la sostanza stupefacente sono stati sequestrati.

I militari della Stazione di Parma Oltretorrente hanno invece denunciato per detenzione ai fini di spaccio, un 23enne gambiano sorpreso all’interno del Parco Ducale a cedere della sostanza stupefacente a un 26enne della Guinea. A seguito di perquisizione personale del 26enne sono stati rinvenuti 6 grammi di marijuana appena acquistati.