Sei in Parma

onorificenza

Ernesto Emanuele, un Ambrogino d'oro che parla parmigiano

18 novembre 2020, 15:25

Ernesto Emanuele, un Ambrogino d'oro che parla parmigiano

Tra i premiati dell'Ambrogino d'oro,  le onorificenze conferite dal comune di Milano, quest'anno c'è anche un ingegnere, imprenditore di origini parmigiane: Ernesto Emanuele: 86 anni, nato a Parma, e vissuto a Roma e ora a Milano.   

Specializzata in logistica, organizzazione e layout industriali, tra i suoi incarichi ci sono marchi di grande importanza: Bticino, Ferrari, Aprilia, Alessi, Sandoz, Fiat, Unilever, Illy, Roche, Montefibre, Snia, Mandarina Duck, Banca Antoniana, Comit Dirigente di azienda in Bassetti, Snia-BPD e Gepi .                                          

Da oltre 30 anni si occupa di separazioni familiari, per le quali ha fondato due associazioni di cui è presidente: una laica, Papà Separati Milano, l'altra di ispirazione cattolica, Famiglie Separate Cristiane. Ha contribuito all'approvazione della Legge 54 del 2006 sull'Affido condiviso e aperto il servizio SOS in aiuto ai papà che a causa della separazione sono in difficoltà. Si batte per una concreta applicazione della legge a favore della bigenitorialità e per la tutela dei dei diritti minori nella separazione dei genitori.  E' proprio per questo impegno nel sociale che è stato insignito della medaglia d'oro.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA