Sei in Parma

lievito madre

Un panettone a favore del Nuovo Centro Oncologico dell'Ospedale di Parma

23 novembre 2020, 10:44

Un panettone a favore del Nuovo Centro Oncologico dell'Ospedale di Parma

I Maestri Pasticceri di Athletichef e dell’Accademia dei Maestri del Lievito Madre e del Panettone Italiano, assieme al Consorzio del Prosciutto di Parma, si uniscono per raccogliere fondi a favore del Nuovo Centro Oncologico dell’Ospedale di Parma donando i loro panettoni che saranno acquistabili con un contributo di 30,00 euro. «Ognuno - spiega Mariagrazia Soncini, Presidente di Athletichef - può fare qualcosa per sostenere il progetto». 

Il contributo è di 30,00 €, per informazioni Mariagrazia 3486044046, Marzia 3391448283, info@athletichef.it, Claudio Leporati 335369434, claudio.leporati@prosciuttodiparma.com

Mariagrazia Soncini spiega com’è nata questa iniziativa. «Dovevamo disputare la quarta partita di calcio a scopo benefico, organizzata dalla nostra Associazione Athletichef, lo scorso maggio: le prime due sono state giocate a Reggio Emilia a favore di Grade Onlus, la terza a San Patrignano, a favore della Comunità. La quarta sarebbe stata a Parma allo stadio Tardini, in collaborazione con il Consorzio del Prosciutto di Parma e con Parma Calcio, a favore del Nuovo Centro Oncologico dell’Ospedale cittadino». Purtroppo il Covid ha fermato tutto ma non la voglia di portare a segno l’obiettivo solidale e l’organizzazione ha saputo tramutare, in pochissimo tempo,  una difficoltà in opportunità. «Non ci siamo fermati - continua Mariagrazia - e abbiamo pensato di organizzare, proprio in questo periodo prenatalizio, la vendita del panettone che è il simbolo del Natale e della squisita artigianalità dei nostri Pasticceri tra i più famosi in Italia e nel mondo». Mariagrazia rivolge il suo personale ringraziamento a quanti hanno reso possibile la realizzazione dell’iniziativa: «Grazie ai Maestri Gino Fabbri e Claudio Gatti per aver accolto immediatamente l’iniziativa e a tutti gli altri pasticceri di Athletichef e dell’Accademia dei Maestri del Lievito Madre per lo slancio e il cuore messi “in campo”».

Francesco Leonardi, direttore Oncologia medica dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma, spiega l’importanza di questa iniziativa nata in questo momento di grande difficoltà: «La collaborazione con il Consorzio del Prosciutto di Parma e con Athletichef, a sostegno del nuovo Centro Oncologico di Parma, è iniziata circa un anno fa con la condivisione di un evento poi rimandato a causa dell'emergenza sanitaria. I promotori, però, non si sono fermati e in poco tempo hanno ideato una nuova iniziativa: i panettoni solidali. Anche noi dell'Oncologia di Parma non ci fermiamo e siamo al fianco dei nostri pazienti e dei famigliari, soprattutto in questo periodo particolarmente difficile. Grazie per non esservi arresi e per continuare a sostenerci in un anno-chiave in cui il progetto del nuovo Centro Oncologico sta mettendo le basi per diventare realtà».

L’Accademia dei Maestri del Lievito Madre e del Panettone Italiano partecipa con entusiasmo a questa iniziativa di solidarietà. «I Maestri del Lievito Madre - spiega il Maestro Claudio Gatti, Presidente dell’Accademia - sono sempre attenti a fare del bene nella maniera più naturale: attraverso il nostro lavoro, la nostra conoscenza, la nostra passione e il nostro impegno. Siamo felici se le vendite dei panettoni contribuiranno a sostenere l’importante progetto del Nuovo Centro Oncologico dell’Ospedale di Parma. Noi accademici dobbiamo molto alla città di Parma, che ci ha ospitato, ci ha accolti e da sempre ospita la Notte dei Maestri del Lievito Madre. È giusto essere riconoscenti verso chi ha dato e continua a darci tanto».

«Terminiamo questo 2020 con dolcezza e qualità - è l’augurio di Gino Fabbri, allenatore onorario di Athletichef e Presidente AMPI - Ne abbiamo davvero bisogno! Un grazie a tutto il gruppo Athletichef. Il mio personale invito è di partecipare tutti assieme a questa importante iniziativa: noi nel donare e il pubblico nell’acquistare i prodotti. Il ricavato è destinato a un obiettivo nobilissimo: aiutare chi sta peggio di noi! La nostra squadra quest’anno non ha disputato la solita gara ma ora ne abbiamo una alla quale non possiamo sottrarci: vincere con la generosità e l’altruismo. Un buon Natale a tutti!»

 «Non avendo giocato la partita a maggio scorso cerchiamo, con questo piccolo gesto - spiega Claudio Leporati, direttore marketing Consorzio del Prosciutto di Parma - di contribuire a questa causa rivolta al nostro Ospedale a cui teniamo moltissimo come Consorzio del Prosciutto di Parma».