Sei in Parma

CORONAVIRUS

Pizzarotti: "Venerdì dovremmo tornare in zona gialla". Casa: "Altri aiuti per le imprese"

25 novembre 2020, 18:35

Pizzarotti: "Venerdì dovremmo tornare in zona gialla". Casa: "Altri aiuti per le imprese"

Il sindaco Federico Pizzarotti ha tenuto una diretta sulla sua pagina Facebook.

"Oggi rispetto al passato ospedalizziamo solo quando necessario e questo migliora la situazione. Per altro lato aspettiamo la giornata di venerdì quando auspichiamo tutti di poter tornare zona gialla per dare respiro a ristoranti e commercianti e per dare una qualità della vita migliore per tutti. La situazione cambierà dalla giornata di domenica. Inoltre dal 3 dicembre la scadenza del dpcm precedente dovrebbe ulteriormente cambiare la situazione delle zone regionali. Dovrebbero esserci dei parametri più comprensibili a tutti".

"Un altro tema - aggiunge - è quello delle risorse stanziate dal governo per i settori del commercio e dell'artigianato ma anche un buono spesa per le famiglie. Per l'erogazione di questo buono si dovrà fare una richiesta on line e si riceverà una tessera. Il Comune ha stanziato più di 5 milioni di euro per imprese, società sportive e altre. Di questo ci parla l'assessore Casa".

"Abbiamo deciso di dare un ulteriore sostegno alle imprese - ha affermato Casa - e abbiamo stanziato un ulteriore milione oltre ai 5 di cui parlava il sindaco. Andranno a quelle imprese che non erano ricomprese negli elenchi precedenti per rimborsare il 40% della Tari. Le associazioni di categoria ci hanno dato delle indicazioni che abbiamo utilizzato per aiutare queste imprese come agenzie di viaggio, agriturismi e altre società. Un milione è destinato alle società sportive e alle palestre più 200 mila euro per sostenere attività di sviluppo legate al piccolo commercio, progetti di riqualificazione delle vie e cose di questo tipo. Altri 50 mila euro sono per i consorzi di garanzia. Avete visto che abbiamo acceso le luminarie natalizie: è stato un investimento importante che abbiamo voluto fare per creare un clima natalizio che invogli a comprare nei negozi del centro storico i regali di Natale. Il nostro mantra è stato: aiutare le imprese. Inoltre siamo riusciti a far ripartire i mercati, non solo quelli rionali. La Ghiaia siamo riusciti a farla ripartire perché volevamo aiutare gli ambulanti che sono fondamentali per il nostro territorio".

Quindi Pizzarotti e Casa hanno risposto ad alcune domande: "I mercati alimentari sono aperti: La Corte, quello della Coldiretti, quello di piazzale Lubiana. Mercatiamo non è riconosciuto come mercato e non può essere aperto da ordinanza regionale. Siamo convinti che debba ripartire e abbiamo presentato una richiesta alla Regione in questo senso".

"I centri sociali per anziani penso che non riapriranno - ha detto Pizzarotti - ma sono norme regionali, noi non abbiamo fatto ordinanze comunali più stringenti. Ma dobbiamo sempre aspettare venerdì per sapere se diventeremo o meno zona gialla".

"Dubito che le attività culturali possano riaprire prima dell'anno prossimo" ha detto ancora il sindaco rispondendo ad un'altra domanda.