Sei in Parma

CONTROLLI

In giro a piedi o in auto senza rispettare la normativa anti-Covid: pioggia di multe

01 dicembre 2020, 14:45

In giro a piedi o in auto senza rispettare la normativa anti-Covid: pioggia di multe

Il personale della Questura di Parma impegnati in tre intensi giorni di controlli finalizzati -  oltre alla prevenzione e alla repressione dei reati - ai controlli per la verifica del rispetto della normativa anti-Covid e del codice della strada in genere.

Nonostante i continui richiami al rispetto della normeper il contenimento dell’epidemia in atto, gli agenti hanno registrato ancora violazioni.

Sanzionato perché in strada senza una ragione di lavoro, necessità o di salute, e perché dichiaratamente proveniente dal comune di Boretto (RE), un cittadino senegalese fermato di notte in viale Fratti.

Analoga sorte per un cittadino pakistano che nel pomeriggio in strada Garibaldi passeggiava senza avere la mascherina in una situazione in cui non era possibile il continuativo distanziamento sociale.

Anche un minorenne tra i sanzionati, anche questa volta per il mancato e non corretto utilizzo della mascherina: è stato controllato in Piazza Garibaldi nella giornata di sabato e, rimproverato dai poliziotti, l'ha indossata solo parzialmente per poi allontanarsi. Per lui è scattata la sanzione, contestata al genitore chiamato sul posto.

Nello stesso pomeriggio sanzionato un altro cittadino pakistano, trasferitosi nel comune di Parma dalla provincia di Piacenza senza una valida giustificazione.

Inoltre, durante il controllo del territorio  intorno alle  22.30 hanno notato un’auto con la targa posteriore ridipinta a mano e sottoposto a controllo i tre occupanti. Il veicolo era stato già sottoposto a fermo amministrativo il 20 ottobre. Per il conducente è scattato il ritiro della patente ai fini della revoca ed il sequestro dell’auto finalizzato all’alienazione Gli occupanti in più sono stati sanzionati per la normativa anti-Covid. Il conducente era infatti fuori dal proprio comune di residenza e gli altri due passeggeri erano in auto con persone non conviventi in orario serale.

Una sanzione amministrativa è stata elevata ad una giovane nigeriana, in possesso del “foglio rosa”,  controllata nella giornata di domenica: guidava senza aver nessun patentato a fianco. L’auto è stata sottoposta a fermo amministrativo per tre mesi con affido al proprietario.

Ulteriori sanzioni per inosservanza del divieto di mobilità tra comuni hanno interessato tutta la giornata di domenica con la redazione di verbale per un cittadino moldavo spostatosi a Parma e per un cittadino italiano proveniente dal comune di Torrile. Sanzionata anche una donna nigeriana per aver raggiunto Parma per assistere ad una funzione religiosa e poi trattenutasi iin città.

Da ultimo sanzionato un senza fissa dimora poiché trovato in atteggiamenti sospetti alla guida della propria auto in orario serale senza alcuna valida giustificazione per il suo permanere in loco.