Sei in Parma

rovigo

Catturati due "predoni del Po": erano arrivati a far bottino con un furgone rubato a Parma

30 gennaio 2021, 09:53

Catturati due "predoni del Po": erano arrivati a far bottino con un furgone rubato a Parma

Venerdì  tentativo di furto fallito, grazie ad un fulmineo intervento a Guarda Veneta (Rovigo), dove i Carabinieri delle stazioni di Polesella, Fratta Polesine, Crespino e del gruppo e stazione carabinieri Forestali di Rovigo hanno arrestato per furto aggravato e ricettazione due uomini. Per catturare uno di loro, un maresciallo dell’Arma  si è tuffato nelle acque gelide del Po e nel fango.

In manette V. T., 30enne, e C.D. 38enne, entrambi di origine moldava e residente in provincia di Mantova.

Nel corso della nottata i due, utilizzando un furgone  rubato a Parma giovedì, si sono recati presso l'azienda di pesca sportiva “Rico's Welscamp", nell’area golenale del fiume Po. Hanno provato a portar via 8 motori del valore di 50 mila euro, ma a causa del terreno fangoso e del peso del carico, il furto non è riuscito.

I due hanno cercato di scappare, ma grazie al poderoso dispiegamento di forze, e con l’ausilio dei Vigili del fuoco, che hanno messo a disposizione i droni con il sensore termico, e l’ausilio delle guardie ittiche, i carabinieri hanno arrestato i due.