Sei in Parma

polizia

Scippato, per fare denuncia si è spacciato per il fratello (immigrato regolare)

18 febbraio 2021, 16:20

Scippato, per fare denuncia si è spacciato per il fratello (immigrato regolare)

Negli ultimi due giorni la Polizia ha identificato 145 persone, di cui 39 sono cittadini extracomunitari: il bilancio è di  4 persone denunciate in stato di libertà. Per questi controlli sono state  inviate sul territorio 31 pattuglie ed effettuati 4 posti di controllo. Un cittadino tunisino 17enne, è stato denunciato perchè responsabile di un tentato furto all' OVS.

Il giovane, una volta strappate le etichette dei prodotti, ha tentato di nasconderli nel proprio zaino per poi dirigersi verso l’uscita. Il ragazzo è stato tuttavia notato dalla sicurezza dell’esercizio commerciale, che lo ha bloccato in attesa dell’arrivo delle forze dell’ordine. Gli agenti, una volta identificato e denunciato il minore, lo hanno affidato alla comunità nella quale è domiciliato.

Denunciato in stato di libertà anche un cittadino originario del Marocco il quale, dopo aver cercato l’aiuto della Polizia di Stato a seguito di uno scippo che avrebbe subito poco prima, ha fornito le generalità del fratello, in regola sul territorio nazionale invece delle sue, irregolare e gravato da ordine del Questore di lasciare il territorio dello stato.

Gli agenti, una volta compreso che le sue   dichiarazioni non rispondevano al vero, lo hanno identificato con rilievi dattiloscopici, denunciato in stato di libertà per i reati di false dichiarazioni e inosservanza dell’ordine del questore e messo a disposizione del locale ufficio immigrazione per le pratiche amministrative legate all’espulsione.

I servizi di controllo del territorio della Polizia di Stato proseguiranno nelle prossime giornate, anche con l’ausilio di personale della squadra cinofili e del Reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA