Sei in Parma

A ROMA

Sulla sede dell'Enpam i nomi dei medici caduti

Tra i professionisti anche  gli otto parmigiani  che sono scomparsi

21 febbraio 2021, 09:50

Sulla sede dell'Enpam i nomi   dei medici caduti

In occasione della prima Giornata nazionale dedicata al personale sanitario,  la facciata della sede Enpam (Ente nazionale di previdenza e assistenza medici), a Roma, è stata  illuminata da un enorme tricolore listato a lutto dentro al quale sono scorsi  i nomi di tutti i medici e gli odontoiatri caduti lottando contro il Covid. C'erano anche i nomi dei medici emiliani e quelli dei parmigiani: Giuseppe Finzi, Manfredo Squeri, Ghvont Mrad,  Giovanni Delnevo, Vincenzo Frontera, Angelo Gnudi, Marta Ferrari e Leonardo Panini.  L’iniziativa rientra nell’ambito della Giornata nazionale del personale sanitario, sociosanitario, socioassistenziale e del volontariato istituita per il 20 febbraio dal Parlamento con una legge approvata all’unanimità lo scorso 4 novembre, ed è pensata come un «momento per onorare il lavoro, l'impegno, la professionalità e il sacrificio del personale medico, sanitario, sociosanitario, socioassistenziale e del volontariato nel corso della pandemia da Coronavirus nell'anno 2020».