Sei in Parma

IMPEGNO

Davines per la Giornata della felicità (oggi alle 16 il World Happiness Report)

20 marzo 2021, 08:45

Davines per la Giornata della felicità (oggi alle 16 il  World Happiness Report)

La felicità, la bellezza, la sostenibilità. Ma anche il benessere individuale e collettivo messi a dura prova dalla pandemia. 
Sono questi, in estrema sintesi, i temi e i valori al centro della «Giornata Mondiale della Felicità» che ricorre proprio oggi e che il gruppo Davines, l'azienda parmigiana leader nel settore della cosmetica professionale, supporta per il secondo anno consecutivo. 
Si tratta dell'occasione in cui viene presentato  il World Happiness Report, ovvero il rapporto, pubblicato da United Nations Sustainable Development Network Solutions sotto l’egida del Segretario generale delle Nazioni Unite, che valuta la percezione della felicità da parte dei cittadini di 149 Paesi nel mondo secondo una serie di indicatori sociali, economici e psicologici.
«È da diverso tempo che ci interroghiamo sul concetto di felicità: per Davines la felicità è etica, bellezza e sostenibilità - ha dichiarato Davide Bollati, presidente del gruppo Davines. - Il nostro modo di intendere la felicità si basa sul concetto di “eudaimonia”, termine greco sinonimo di vita fiorente e prosperità. Aristotele lo utilizzava per indicare la più alta virtù umana, espressione di etica e valore. Il perseguimento della felicità in questa accezione è ciò che guida le nostre scelte e definisce la nostra identità giorno dopo giorno, con l’obiettivo di essere i migliori per il mondo». 


Un impegno che non si esprime solo con la partecipazione a questo evento: il Gruppo Davines pone al centro del proprio agire la sostenibilità economica, sociale e ambientale, generando valore per tutti i portatori d’interesse e a tutti i livelli della catena. Oltre all’attenzione nei confronti dei propri stakeholder – dal luogo di lavoro alle politiche di welfare, all’impatto positivo generato sulle comunità nelle quali l’azienda opera – il gruppo è  impegnato nella riflessione sul significato della felicità individuale e collettiva quale indicatore di sviluppo socio-economico. E nell’attuale momento storico,  segnato dalla pandemia, il dialogo tra felicità e benessere è più che mai cruciale. 


«Il “World Happiness Report”, di cui dal 2020 abbiamo scelto di essere partner e sostenitori - ha aggiunto Davide Bollati - rappresenta un importante momento di riflessione rispetto alle condizioni socio-economiche globali. È sempre più evidente che i temi della felicità e del benessere individuali e collettivi vanno oggi affrontati cercando di prevenire le crisi ambientali, sociali, economiche e sanitarie che si verificano con frequenza sempre maggiore», . 
«Appaiono ormai sempre più chiare le forti interdipendenze tra i vari aspetti di queste crisi: - ha proseguito.- Una nuova modalità di sviluppo sostenibile, secondo un concetto di ‘human ecology’, che ridefinisca il nostro modo di abitare il pianeta, è oggi più che mai da ricercare. Proprio il modo in cui l’Uomo abita la Terra deve rimanere al cuore della riflessione sulla felicità, sia che la si indaghi in relazione agli individui, alle città, alle nazioni, all’economia o al pianeta, sia in qualità di valore oggettivo o soggettivo. Il mio auspicio è che questo report ci aiuti ad accrescere la felicità del mondo nel suo complesso, grazie a un virtuoso e combinato lavoro dei settori pubblico e privato, di accademici e leader spirituali, sviluppando indicatori che vadano ben “oltre il PIL”  e che mettano il benessere del pianeta e dell’umanità al centro dell’agenda globale». 
In qualità di partner il gruppo Davines  invita a seguire la presentazione del World Happiness Report oggi alle 16 - CLICCA QUI PER IL LINK
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA