Sei in Parma

PARMENSE

Musei del Cibo: tutte le attività on-line di aprile

Dirette Facebook  in collaborazione con la Gazzetta e laboratori: le proposte per adulti e bambini 

07 aprile 2021, 18:50

Musei del Cibo: tutte le attività on-line di aprile

Proseguono, anche in aprile, gli appuntamenti on-line con i Musei del Cibo: tre settimane di attività, con dirette Facebook e laboratori, per mantenere vivo il dialogo con il pubblico di tutte le età.

Con le dirette, in collaborazione con la Gazzetta di Parma, sarà possibile conoscere le tecnologie di produzione di ogni filiera.

La domenica sarà tutta dedicata ai più piccoli. Un “Pomeriggio ai Musei” tra letture di storie legate al cibo e tante attività. Fra queste i laboratori per bambini e ragazzi che continuano a distanza in collegamento diretto con Roberta Mazzoni, responsabile della Didattica dei Musei del Cibo, perché anche da casa, con materiali comuni e di facile reperibilità, si possono fare attività divertenti. L’interattività è garantita perché si lavora in piccoli gruppi e ogni partecipante potrà fare le proprie domande e le proprie riflessioni.

Sabato 10 aprile, alle 17, l’appuntamento è con “Come si fa - Come nascono le eccellenze dei Musei del Cibo: la produzione del Prosciutto di Parma ieri e oggi”.

Uno storico e un tecnologo raccontano con quali tecniche e modalità si producevano i prosciutti nell’antichità e come si fanno oggi. Grazie anche a video girati sui luoghi di produzione cercheremo di illustrare “come si fa” uno dei prodotti di eccellenza della Food Valley: il Prosciutto di Parma. Il pubblico potrà porre domande in diretta per esplorare l’universo prosciutto.

L’appuntamento è con Giancarlo Gonizzi, (Musei del Cibo), Claudio Leporati, (Consorzio del Prosciutto di Parma) e Sabrina Schianchi (Gazzetta di Parma).

La partecipazione è libera sulla pagina Facebook di “Gazzetta di Parma”

Domenica 11 aprile, alle 15.30, inizia il “Pomeriggio ai Musei del Cibo - Le favole dei Musei del Cibo”. C’è un autore molto amato dallo staff dei Musei: si tratta di Roberto Piumini e il suo libro “Non piangere, cipolla”. Saranno lette una selezione di brani del famoso scrittore per ragazzi tutti dedicati a ingredienti e cibi che si portano abitualmente sulle nostre tavole.

Seguirà “Fai con noi on air: Diretta LAB – Mappe, cartine e... colori”! Piccoli esperimenti e semplici attività (giochi, esperimenti scientifici, “sperimentazioni gastronomiche”) da fare in casa in collegamento con Roberta Mazzoni.

Un “mini-laboratorio” home made per divertirsi e imparare, come al museo. Che cosa è una mappa? E quanti tipi di mappe esistono? Ma ancora come si colora una mappa?  Un’attività per capire le tante informazioni che si possono ricavare da queste speciali carte, tra la geografia e la matematica e il disegno. Si parte dalla provincia di Parma ma poi chissà dove si arriva!

Il laboratorio on-line è gratuito (l’età consigliata è 6 – 12 anni), ma la prenotazione è obbligatoria a: didattica@museidelcibo.it

Ai partecipanti viene trasmessa via mail lista dell’occorrente per la realizzazione del lab.

  

Sabato 17 aprile alle 17 - “Come si fa - Come nascono le eccellenze dei Musei del Cibo: la produzione del Parmigiano Reggiano ieri e oggi”

Uno storico (Giancarlo Gonizzi, Musei del Cibo) e un tecnologo (Igino Morini, Consorzio del Parmigiano Reggiano) ci raccontano con quali tecniche e modalità si produceva il Parmigiano Reggiano nei secoli passati e come si fa oggi. Coordina Sabrina Schianchi (Gazzetta di Parma).

La partecipazione è libera sulla pagina Facebook di “Gazzetta di Parma”

Domenica 18 aprile, alle 15,30 - “Pomeriggio ai Musei del Cibo - Le favole dei Musei del Cibo”

Il cibo è anche protagonista di mille e una storia e nei nostri pomeriggi ai Musei vogliamo dare spazio a scrittori più o meno famosi. Oggi chi parteciperà potrà sentire racconti, di diversi autori, che hanno raccontato storie legate al salame.

Seguirà “Fai con noi on air: Diretta LAB – Quanti salami ci stanno in cucina”?

Quanti passi da formica è lunga la tua cucina? E quanti passi da leone? E quanti salami ci stanno? In collegamento con Roberta Mazzoni i ragazzi si divertiranno a trovare misure fantastiche per confrontare cose che tutti abbiamo in casa.

Il laboratorio on-line è gratuito (l’età consigliata è 6 – 12 anni), ma la prenotazione è obbligatoria a: didattica@museidelcibo.it

Ai partecipanti viene trasmessa via mail lista dell’occorrente per la realizzazione del lab.

Sabato 24 aprile alle 17 - “Come si fa - Come nascono le eccellenze dei Musei del Cibo: la produzione del pomodoro ieri e oggi”

Uno storico (Giancarlo Gonizzi, Musei del Cibo), e un tecnologo Antonio Trifirò, (già responsabile area vegetali della Stazione Sperimentale delle Conserve) raccontano con quali tecniche e modalità si produceva la conserva di pomodoro nei secoli passati e come si fa oggi con la materia prima del distretto nord Italia. Coordina Sabrina Schianchi (Gazzetta di Parma).

Partecipazione libera sulla pagina Facebook di “Gazzetta di Parma”

Domenica 25 aprile alle 15.30 - “Pomeriggio ai Musei del Cibo - Le favole dei Musei del Cibo”

Quante storie sono nate intorno al pomodoro, ma anche poesie, opere d’arte, film: la lettura è dedicata all’oro rosso, lo splendido e amato frutto della terra.

Seguirà “Fai con noi on air: Diretta LAB – Tutta estate pomodori”!

Chi conosce la storia del pomodoro? Adesso è un simbolo della cucina italiana e mediterranea, ma una volta la gente non ne voleva sapere di mangiarlo e lo teneva nei giardini come le rose. Un’attività per scoprire come è fatto un pomodoro e quante varietà ne esistono. E poi per non rischiare di rimanere senza… una semina in grande stile assicurerà pomodori per tutta estate!

Il laboratorio on-line è gratuito (l’età consigliata è 6 – 12 anni), ma la prenotazione è obbligatoria a: didattica@museidelcibo.it

Ai partecipanti viene trasmessa via mail lista dell’occorrente per la realizzazione del lab.

 

www.museidelcibo.it