Sei in Parma

ateneo

Università, dal 19 ripresa delle lezioni in modalità mista, ripresa in presenza per le matricole

12 aprile 2021, 15:55

Università, dal 19 ripresa delle lezioni in modalità mista, ripresa in presenza  per le matricole

Dal 19 aprile all’Università di Parma lezioni in modalità mista, con una ripresa dell’attività in presenza per gli insegnamenti del primo anno dei corsi di studio, nel rispetto degli standard di sicurezza e dei piani organizzativi definiti a livello dipartimentale. Fino ad allora nulla cambia, cioè restano confermate le modalità attualmente adottate.  

 

L’Ateneo, con una nota firmata dal Rettore Paolo Andrei e dal Direttore generale Candeloro Bellantoni, ha comunicato a studenti e personale le indicazioni organizzative alla luce della nuova classificazione dell’Emilia-Romagna in zona arancione. Le indicazioni recepiscono il DPCM del 2 marzo e confermano gli indirizzi già individuati il 25 gennaio e poi richiamati l’8 aprile dalla Conferenza Regione-Università. 

 

«Con il ritorno in zona arancione avviamo una graduale ripresa delle attività in presenza, con tutte le precauzioni imposte dall’emergenza sanitaria e nel massimo rispetto delle norme di sicurezza, realizzando di fatto un sistema misto che garantisca la tutela del diritto allo studio e delle pari opportunità», commenta il Rettore Paolo Andrei, che ringrazia «tutta la Comunità universitaria per l’impegno e il senso di responsabilità che sta dimostrando dall’inizio della pandemia». 

 

«Anch’io – aggiunge la Pro Rettrice alla Didattica a Servizi agli studenti Sara Rainieri – mi sento di ringraziare le studentesse, gli studenti, il personale docente e tecnico- amministrativo del nostro Ateneo per il grande sforzo che tutti insieme stiamo profondendo. Sappiamo che l’evoluzione dell’emergenza richiede cautela e gradualità, e organizziamo le nostre attività avendo come punti fermi la continuità formativa, il diritto allo studio e la sicurezza. La speranza resta quella di poterci orientare verso un’attività “in presenza” sempre più rilevante, per tornare alla vita di relazione che costituisce l’essenza dell’esperienza universitaria».  

 

LEZIONI 

A partire da lunedì 19 aprile le lezioni saranno erogate in modalità mista, con ripresa dell’attività in presenza per gli insegnamenti del primo anno dei corsi di laurea, laurea magistrale e laurea magistrale a ciclo unico e per insegnamenti dei corsi con un ridotto numero di studenti nell’ambito della formazione di terzo ciclo e dell’alta formazione. 

L’organizzazione delle attività in presenza riprende nel rispetto dei piani organizzativi definiti a livello dipartimentale e recepiti nell’orario delle lezioni, considerando gli stessi limiti di capienza delle aule stabiliti all’avvio del secondo periodo dell’anno accademico. 

 

ESAMI  

Gli esami saranno garantiti agli studenti in modalità a distanza, ma ci sarà la possibilità di svolgerli anche in presenza se è necessario l’utilizzo di strumenti o spazi specifici; in questo caso la numerosità degli studenti e la disponibilità degli spazi devono garantire il pieno rispetto delle misure di sicurezza. 

 

SESSIONI DI LAUREA 

Gli esami di laurea continuano a svolgersi a distanza, con la presenza, di norma, in sede dell’intera commissione 

 

TIROCINI 

I tirocini curricolari esterni possono essere realizzati in presenza, nel rispetto delle indicazioni tecniche e operative definite dalle Linee guida per la riapertura delle attività economiche, produttive e ricreative approvate dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome 

 

ARCHIVI E BIBLIOTECHE  

Gli archivi e le biblioteche di Ateneo rimangono aperti per il servizio di prestito e consultazione su appuntamento 

 

Eventuali aggiornamenti saranno comunicati tempestivamente dall’Ateneo in relazione dell’andamento degli indicatori del contagio e della dinamica dei livelli di rischio.