Sei in Parma

tragedia

Il paracadute non si apre: un 60enne parmigiano muore nel Cremonese

17 aprile 2021, 16:20

Il paracadute non si apre: un 60enne parmigiano muore nel Cremonese

 Un paracadutista parmigiano, Carlo Maestri, è precipitato in un campo ed è morto, poco prima delle 14, all’aeroporto del Migliaro, a Cremona. Vano il massaggio cardiaco, a lungo praticato dagli operatori del 118: troppo gravi le ferite riportate nell’impatto con il terreno. 

Sul posto la polizia che sta raccogliendo elementi per capire cosa sia realmente accaduto. 

L’uomo, 60 anni, era a bordo insieme all’istruttore per un allenamento. Ma al momento del lancio, il paracadute del 60enne - che era iscritto allo Sky Team di Cremona, aveva la licenza ed al suo attivo circa 100 lanci - non si è aperto. Ed è stato troppo tardi quando ha azionato quello di emergenza: il secondo paracadute è entrato in funzione solo a 30 metri, rendendo inevitabile lo schianto al suolo. E il compiersi della tragedia.

Maestri attualmente viveva a Sant’Ilario d’Enza. e lavorava alla a Compagnia generale riprese aeree. Lascia un figlio, Daniele.