Sei in Parma

mobilità

Lavori ad oltre 30 attraversamenti ciclopedonali: bicolori o rialzati per la sicurezza degli utenti deboli della strada

18 agosto 2021, 12:21

Chiudi
PrevNext
1 di 3

Sono oltre 30 gli attraversamenti pedonali e ciclopedonali riqualificati ed in corso di riqualificazione per la loro messa in sicurezza. L’obiettivo è quello di aumentarne la visibilità, riducendo la velocità delle automobili in ambito urbano e favorendo la sicurezza di pedoni, ciclisti ed utenti deboli.   

Le modifiche agli attraversamenti ciclopedonali sono state pensate con l’inserimento di segnaletica orizzontale bicolore o rialzando la zona di attraversamento, in modo da renderle ancora più visibili pedoni e ciclisti in procinto di attraversare.  " La scelta del colore rosso - spiega una nota del Comune - per la segnalazione non è stata lasciata al caso: la manualistica e le evidenze europee hanno ampiamente dimostrato che il colore rosso viene percepito dall’occhio umano come elemento di pericolo e, pertanto, porta a prestare maggiore attenzione e induce gli automobilisti ad alzare il piede dall’acceleratore". 

“Anche la scelta dei trenta interventi da realizzare non è stata fatta in modo casuale, ma analizzando attentamente i dati di incidentalità degli anni precedenti e, comunque, dopo un’attenta consultazione con la Polizia Locale - spiega l’Assessora alle Politiche di Sostenibilità Ambientale del Comune di Parma, Tiziana Benassi. - In ogni caso l’obiettivo è continuare con l’impegno di massimizzare la sicurezza di tutti coloro che si spostano in città, senza la protezione di una scocca di metallo. Penso in particolare ai genitori che spingono un passeggino, ai disabili, ma anche ai bambini che sempre più spesso stanno abbracciando la bicicletta come mezzo di trasporto, la cui incolumità non può accettare alcun compromesso.” 

Stando al codice della strada, in prossimità degli attraversamenti ciclopedonali, tutti gli utenti della strada sono tenuti a rallentare e a dare la precedenza, non solo ai pedoni, ma anche ai ciclisti. Questi ultimi, in particolare, non sono tenuti a scendere di sella per l’attraversamento. 
I lavori hanno interessato ed interessano gli attraversamenti ciclopedonali nelle seguenti strade: Largo Ducci, Via Mazzacavallo, Via Ardigò, Via Duca Alessandro – Via Massari, Via Traversetolo - Via Cenni, Via Traversetolo - da Cral Amps a Via Pertini, Viale Rimembranze – Via Passo Buole, 

Viale Rimembranze - Via Racagni, Via 7 F.lli Cervi – Via Duca Alessandro, Viale P.M. Rossi – V.le Risorgimento, V.le S.Michele – V.le Risorgimento, Via Duca Alessandro – V.le Risorgimento, Via Pelacani – V.le Risorgimento e Viale Caprera – Via Marsala.