×
×
☰ MENU

Al via il progetto "area verde" e "area blu" - Video

20 Settembre 2021,13:00

L'iter parte oggi ma sarà definitivamente operativa dal primo aprile del 2022. A Parma nasceranno l'area verde e l'area blu, due spazi dove la mobilità sarà regolata seguendo, indicativamente, il piano regionale dell'area che, al momento, limita l'ingresso nell'anello delle tangenziale alle vetture più inquinanti.

Dal primo aprile queste limitazioni non saranno solo per il periodo invernale ma diventeranno strutturali per tutto l'anno solare mentre nell'area blu, la zona del centro storico oggi oggetto delle Ztl, l'obiettivo nel lungo periodo è quello di arrivare ad una mobilità limitata alle sole vetture ibride o elettriche.

“I cittadini hanno chiesto che la qualità della vita nell'area urbana venisse prima di ogni cosa – ha commentato l'assessora alla mobilità del comune di Parma Tiziana Benassi – e partendo da loro si è finalmente giunti alla città come Area Verde, con regole chiare e condivise a beneficio di tutti i cittadini e soprattutto delle future generazioni”. “E' un percorso che è iniziato da lontano – ha aggiunto Michele Ziveri, amministratore unico di Infomobility, partner operativo del progetto – fin da quando abbiamo introdotto i diversi servizi di sharing presenti in città e siamo pronti a questa nuova concreta realizzazione delle azioni di mobilità sostenibile”.

Alla presentazione del progetto erano presenti anche gli studenti della Scuola Europea, protagonisti della settimana per la mobilità sostenibile “con l'impegno – ha detto a nome di tutti Sante, studente di terza superiore – di farci portavoce anche verso i nostri genitori di un nuovo modo di muoversi in città. Più ecologico e sostenibile”.

Il progetto Area verde e Area Blu sarà oggetto in queste settimane di definizione dal punto di vista tecnico per diventare, come detto, operativo dal primo aprile 2022.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI