×
×
☰ MENU

Anche a Parma la Polizia ha festeggiato il patrono San Michele

29 Settembre 2021,03:06

Stamattina alle ore 11.30, ospiti della comunità benedettina nella Chiesa di San Giovanni Evangelista, la Polizia di Stato ha festeggiato il proprio protettore San Michele Arcangelo. Per l’occasione, la messa è stata celebrata dal Vescovo di Parma Monsignor Enrico Solmi alla presenza delle  autorità civili e militari. Nel corso della cerimonia, il Questore della provincia di Parma, nel ringraziare i presenti della calorosa partecipazione, ha voluto ribadire la vicinanza ai “suoi poliziotti” che ogni giorno sono impegnati ad essere al servizio della comunità, soprattutto a tutela delle fasce piu’ deboli.

Il 29 settembre 1949 San Michele Arcangelo fu proclamato patrono e protettore della Polizia da Papa Pio XII. 

 

Ha ribadito inoltre come anche in un contesto attuale, di lenta ripresa post pandemia, ciascun operatore di Polizia ha il compito di cambiare le cose orientando la nostra vita e la nostra condotta verso il bene. “E per farlo abbiamo bisogno di modelli quotidiani non di eroi. Di persone che ogni giorno si svegliano la mattina indossano la divisa, portano a scuola i propri figli e compiono il più grande gesto eroico che possa esserci. Svolgere il proprio lavoro con impegno e onestà.

 

Un compito il nostro che va svolto con equilibrio e ragionevolezza. Ma essere baluardi della legge non significa solo agire per la tutela della legge. Il potere, l’Autorità si esercitano “servendo” la gente, la comunità. Dobbiamo cioè saperci porre sempre a difesa di chi ha bisogno, di chi chiede aiuto, di chi necessita di un punto di riferimento, anche solo di un incoraggiamento. La polizia che mi piace à quelle formata da poliziotti che si sentono profondamente al servizio dei cittadini, soprattutto quelli più deboli indifesi dai più piccoli vittime di bullismo e cyberbullismo, alle donne maltrattate, offese, vessate, violentate, uccise ed agli anziani umiliati , raggirati, plagiati”.

 

A testimonianza della vicinanza della Polizia di Stato alla cittadinanza, nel piazzale antistante il sagrato è stato allestito un gazebo per la distribuzione di materiale propagandistico.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI