×
×
☰ MENU

Baganzola: riaprerta la Provinciale (a senso unico alternato)

Baganzola: riaprerta la Provinciale (a senso unico alternato)

09 Settembre 2021,03:59

Riaprerta, la Strada provinciale 9 per Baganzola, per le sole autovetture, con alcune limitazioni: transito a senso unico alternato con semaforo, in corrispondenza del sottopasso A1, con la limitazione di velocità a 20 km/h, nel tratto compreso tra le due canalizzazioni, poste in corrispondenza della rotatoria di Via delle Esposizioni e nei pressi di Via Tullio Masotti in Baganzola.

“Siamo soddisfatti per l’anticipo sui tempi annunciati della riapertura, che era prevista entro questa settimana– ha dichiarato il Presidente della Provincia Diego Rossi – Grazie alla stretta collaborazione tra i nostri uffici e Società Autostrade- Direzione del Secondo Tronco di Milano si è trovata una soluzione di compromesso che ha consentito la piena riapertura della carreggiata dell’A1 in direzione Bologna, collegamento autostradale tra i più importanti d’Italia, e anche di ristabilire il collegamento con il centro abitato di Baganzola attraverso la Provinciale, seppur limitato ai mezzi leggeri. Ci siamo anche attivati con Tep per garantire il collegamento del trasporto pubblico tra l’abitato di Baganzola e il centro città con una apposita navetta.”

Nel pomeriggio si sono svolte le prove di transito e il sopralluogo del Presidente Diego Rossi, del Delegato Giovanni Bertocchi e dell’ing. Gianpaolo Monteverdi della Provincia, con Davide Mezzadri neo Direttore tecnico di Tep.

La strada era rimasta totalmente chiusa al traffico da venerdì 27 agosto, dopo che un mezzo pesante, transitando sotto il sottopasso dell’A1, aveva pesantemente danneggiato le travi di sostegno dell’impalcato del ponte. Di conseguenza la Società Autostrade per l’Italia aveva limitato il transito sulla carreggiata diretta verso Bologna e, per ragioni di sicurezza, era stato necessario anche chiudere la SP.9 di Golese, sottopassante l’A1.

Società Autostrade ha poi puntellato la soletta del sottopasso in modo da potere ripristinare per intero la circolazione sulla carreggiata in direzione Bologna.

I puntelli di sostegno, che appoggiano sul suolo della sottostante SP n. 9, hanno lasciato un varco tra la parete ovest del sottopasso e i puntelli stessi, per permettere la realizzazione di un passaggio protetto da barriere in cemento utilizzabile dalle autovetture.

Per inibire l’accesso ai mezzi pesanti, che dovranno continuare ad utilizzare percorsi alternativi, sono state predisposte apposite canalizzazioni di 2,35 metri di larghezza dopo l’uscita dell’abitato di Baganzola (in direzione sud) ed in corrispondenza della rotatoria di via delle Esposizioni.

Una navetta di dimensioni ridotte garantirà il collegamento del trasporto pubblico tra Baganzola e il centro città, operando tra la rotonda di via delle Esposizioni e l’inizio del centro abitato di Baganzola.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI