×
×
☰ MENU

Caso Bibbiano, Laura Cavandoli (Lega): "Sentenza importante, ma il risultato più importante è riportare i bimbi a casa"

Caso Bibbiano, Laura Cavandoli (Lega): "Sentenza importante, ma il risultato più importante è riportare i bimbi a casa"

11 Novembre 2021,04:56

Laura Cavandoli, deputata parmigiana della Lega, presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività connesse alle comunità di tipo familiare che accolgono minori, commenta le notizie di oggi sul processo relativo al "Caso Bibbiano"

"La condanna a Claudio Foti nel processo Angeli e Demoni sui bambini sottratti alle famiglie a Bibbiano e in Val D’Enza, non è la fine, ma l’inizio di un processo che sarà compiuto solo al termine di tutti i gradi di giudizio. Fino a quel momento, tutti gli imputati devono essere considerati innocenti.

La sentenza di oggi però dice cose molto importanti, soprattutto ai tanti che per ideologia o convenienza politica hanno cercato in questi anni di silenziare e a volte ridicolizzare una vicenda dai contorni gravissimi che ha distrutto intere famiglie. Vent'anni fa, durante l’inchiesta sui Diavoli della Bassa modenese, resa famosa dall'inchiesta giornalistica di Pablo Trincia, a finire sotto processo e a doversi difendere furono le famiglie che poi ne uscirono distrutte, ma il sistema che le aveva distrutte, no.  Dopo 20 anni a finire sotto inchiesta è finalmente il 'sistema': un cambiamento decisivo. Senza questo processo non ci sarebbe nemmeno la Commissione d’inchiesta che presiedo, grazie alla quale stanno emergendo gravi lacune e irregolarità in tutto il sistema degli affidi, non solo in Val d’Enza.

In attesa della fine del processo, il risultato più importante è già stato raggiunto: tutti i bambini sottratti alle famiglie sono tornati a casa. Nessuno potrà mai ripagare loro e le loro famiglie di ciò che hanno subito, ma l’incubo è finito". 

 

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI