×
×
☰ MENU

viale toschi

18enne rifiuta la droga e loro lo fanno finire all'ospedale per i pugni in faccia: tre denunciati

Denunciati gli autori di una rapina e lesioni ai danni di un 18enne

04 Dicembre 2021,10:20

Erano insieme, in tre in Viale Toschi all’altezza del ponte Verdi quando hanno fermato un 18enne chiedendo se volesse acquistare della droga. Al rifiuto, arrabbiati, gli hanno intimato di consegnare il suo telefono cellulare. All’improvviso uno dei tre l’ha immobilizzato mentre gli altri hanno iniziato a colpirlo con pugni in viso ed alla nuca fino a farlo caderr a terra in stato confusionale. Soccorso da alcuni passanti, dolorante e confuso, il ragazzo è riuscito a rientrare a casa.

I genitori lo hanno accompagnato in ospedale, dove gli è stata diagnosticata la frattura della mandibola e tumefazioni al volto con una prognosi di 40 giorni. Dimesso, ha presentato denuncia ai carabinieri. Sulla scorta delle accurate descrizioni fornite dalla vittima, i cvarabinieri della Stazione di Parma Oltretorrente hanno avviato le indagini. Grazie alla conoscenza delle persone che gravitano nella zona del Parco Ducale, Ponte Verdi e Viale Toschi ed all’attività sviluppata sui canali social, i militari hanno ristretto i possibili autori ad una rosa di pochi giovani che sono rientrati in un fascicolo fotografico. La vittima, visionandolo, li ha riconosciuti, poiché oltretutto nel corso dell’aggressione erano senza mascherina.  Si tratta di tre giovani tunisini tra i 18 e 20 anni gravati da precedenti di polizia ed in Italia senza fissa dimora,  denunciati per rapina e lesioni aggravate.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 2
  • info

    11 Gennaio 2022 - 12:19

    Quando si provvederà ad incarcerare A VITA o ad inviare in miniera o altro lavoro, questi 3 delinquenti che, nonostante denunce e controlli, continuano ad aggredire e derubare poveri ragazzi incolpevoli??? E qualcuno li chiama ancora "ragazzini"...

    Rispondi

  • Simone

    04 Dicembre 2021 - 22:22

    queste persone vanno arrestate e una volta finita la pena "prima che escano" vanno espulse. sono persone pericolose e che non hanno nessuna intezione di integrarsi.

    Rispondi

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI