×
×
☰ MENU

da domenica

Natale all’Annunziata: torna la tradizione della mostra dei presepi

Domenica l’inaugurazione della XXVI  Edizione della mostra dei presepi nel chiostro del convento SS.Annunziata di Parma

04 Dicembre 2021,08:55

Ritorna - dopo una pausa forzata a causa della pandemia di Covid-19 - l’appuntamento con “Natale all’Annunziata”. Domenica 5 dicembre, alle ore 16.00, inaugurerà la XXVI edizione della Mostra dei Presepi organizzata ed allestita dall’Associazione Italiana Amici del Presepio Sede di Parma ed allestita nel Chiostro della SS.Annunziata di Parma. “Seppur con tutte le difficoltà legate al periodo che stiamo vivendo - spiegano i soci dell’Associazione - abbiamo voluto quest’anno riaprire le porte della Mostra dei Presepi, tradizione natalizia della nostra città. Ci eravamo lasciati nel 2019, anno in cui avevamo festeggiato i 40 anni di fondazione: lo scorso anno avevamo lavorato per l’allestimento della Mostra, poi rimasta chiusa per il Covid. E quest’anno abbiamo deciso che fosse importante tornare ad allestire la Mostra: un segno di speranza e di fiducia nel futuro, con l’augurio che il presepe possa portare pace e prosperità nelle case dei parmigiani che vorranno farci visita”.


Lo scorso anno l’esposizione dei presepi era stata solo virtuale, sui canali social dell’Associazione e con servizi nelle televisioni cittadine e diocesane. Quest’anno si potrà di nuovo visitare dal vivo, nel rispetto delle regole per la prevenzione del Coronavirus. L’esposizione vede una presenza maggioritaria di presepi realizzati dai soci della sede di Parma: “Molte delle opere esposte - proseguono - sono state realizzate dai soci della nostra sede. Quest’anno lo scambio di presepi con altre sedi è stato reso più difficile dalla situazione pandemica, ma siamo comunque riusciti a fare qualche scambio con le regioni qui vicine, per cui i visitatori troveranno anche presepi provenienti dalla Lombardia”.

Tra i presepi esposti, due meritano una menzione particolare: il socio Eugenio Assante ha voluto dedicare la sua opera a Parma 2020+21 riproducendo un antico scorcio di Borgo Polidoro, prima che le case sulla destra fossero abbattute per la costruzione del lungoparma. Un omaggio alla nostra città, che trova concretezza anche nel negoziante che, nel borgo, vende prodotti tipici della nostra città. Giacomo Carlomagno, altro socio dell’Associazione, ha realizzato un presepe di stampo napoletano - con statue provenienti da San Gregorio Armeno - che riproducono una tipica scena del mercato con i mestieri e le figure tipiche del presepe partenopeo.


“Nei lavori di allestimento di quest’anno - affermano i soci dell’Aiap di Parma - abbiamo avuto la gioia di avere con noi Padre Ivano, uno dei frati dell’Annunziata appassionato di presepi con cui abbiamo condiviso quest’esperienza e che domenica sarà con noi per impartire la benedizione all’apertura della Mostra”. Fra’ Ivano è arrivato nel Convento di Parma da due anni ed è molto conosciuto e stimato dai parmigiani d’Oltretorrente che spesso si fermano a parlare con lui sotto i portici della Chiesa dell’Annunziata. Da quest’anno P.Ivano è anche assistente spirituale dell’Associazione. “Un doveroso ringraziamento - concludono - va a Coop Multiservice di Rino Arena e alla socia Mara Gatteschi che anche quest’anno hanno contribuito all’allestimento della Mostra, con un importante contributo economico. Il loro apporto è per noi preziosissimo per continuare a tramandare la tradizione del presepio e portare avanti l’allestimento della Mostra”.


La Mostra dei Presepi rimane aperta fino al 6 gennaio. 

Apertura straordinaria il 13 gennaio 2020.

Accesso consentito solo con Green Pass.

Il Corteo dei Magi, tradizionalmente previsto per il giorno dell’Epifania, quest’anno non si svolgerà per le difficoltà organizzative legate al Covid-19


Orari Mostra dei Presepi -  Sabato: 15.30-18.30 Domenica e Festivi: 10.00-12.00 e 15.30-19.00 Info e prenotazioni a: stampa-aiap.pr@virgilio.it

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI