×
×
☰ MENU

SCOMPARSO A 79 ANNI

Carlos Javier, il «prof» di inglese che insegnava ai suoi allievi a non arrendersi mai

A lungo stimato docente all'Oxford Institute

Carlos Javier, il «prof» di inglese  che insegnava ai suoi allievi  a non arrendersi mai

06 Dicembre 2021,17:52

Tutta la vita in cattedra. Tutta la vita tra gli studenti.
E non per giudicare o dare voti ma, soprattutto, per educare e insegnare ai suoi ragazzi la lingua inglese e quei valori morali e civili, preziosissimi, per chi, ancora giovane, deve affacciarsi alla vita.
Carlos Javier Fernandez-Gil, noto e stimato insegnante di inglese all’Oxford Institute, è deceduto nei giorni sorsi all’età di 79 anni dopo lunga malattia.


Nato a La Palmas de Gran Canaria, quand'era ragazzino si trasferì con la famiglia a Londra dove e si laureò in inglese e in storia e letteratura spagnola con una specializzazione in greco e latino.
Persona di vastissima cultura, il padre era comandante di una nave mercantile. Carlos fu un amico dei suoi allievi per quel suo carattere istrionico, solare, cordiale, simpatico e sempre molto ottimista.
Infatti, in tutte le situazioni, anche le più difficili e complicate, riusciva sempre a intravedere il lato positivo, in virtù di una non comune saggezza che gli derivava dalla profonda cultura umanistica.


Amava tantissimo la musica, il ballo, visitare mostre d’arte e viaggiare. A Parma si era stabilito definitamente nel 1977 dopo un periodo di tempo trascorso a Pordenone. Amava tantissimo la nostra città, che ha girato in lungo ed il largo essendo un instancabile camminatore. Infatti, non mancava mai di fare le sue passeggiate in Cittadella essendo residente in viale Duca Alessandro. Aveva tanti amici che lo stimavano e gli volevano bene, appunto per il suo carattere sempre disponibile e quel tratto da gentiluomo che lo caratterizzava in ogni occasione.


Nel marzo del 2020 Carlos rimase vedovo dell’adorata moglie Marianne, che conobbe e sposò a Londra. Era legatissimo alla figlie Elke, dipendente del Consorzio del prosciutto di Parma ed Esperanza, etologa, che vive e lavora in Inghilterra. Com’era pure l’affettuosissimo nonno di cinque nipotini per i quali stravedeva. Lo.Sar.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI