×
×
☰ MENU

comune

Bilancio: 261 milioni per la spesa corrente. Ed ecco il Piano investimenti - Video

Parlano gli assessori Ferretti e Alinovi

18 Dicembre 2021,14:46

Bilancio di previsione e Piano degli investimenti 2022 - 2024. Ne hanno parlato, questa mattina, durante una conferenza stampa, l’Assessore al Bilancio, Marco Ferretti, e l’Assessore alle Politiche di pianificazione e sviluppo del territorio e delle opere pubbliche, Michele Alinovi.  

BILANCIO DI PREVISIONE 2022 – 2024. 

 

L’Assessore Ferretti ha anticipato che sono previsti 261 milioni di euro per la spesa corrente.  

 

“Conferma delle agevolazioni fiscali, lotta all’evasione, equilibri di bilancio, mantenimento e potenziamento dei servizi, maggiori investimenti, sono le parole chiave del documento di Bilancio di Previsione 2022 per il Comune di Parma – ha anticipato Ferretti”.   

“Il bilancio può essere riassunto – ha proseguito - con alcune linee guida che seguono gli impegni assunti dall’Amministrazione”. Ed ha elencato i punti cardine del documento programmatico. “Il Bilancio – ha detto - prevede la conferma, anche per il 2022 dell’azzeramento dell’Addizionale IRPEF per redditi inferiori ai 12.000 euro. Sono confermati gli sgravi delle aliquote IMU, inoltre, la lotta all’evasione, sviluppata in questi anni, già dal 2021 ha cominciato ad evidenziare importanti risultati, e viene confermata con importi significativi anche per il triennio 2022-2024. Questo, come auspicato da questa Amministrazione, porterà, nel medio periodo, ad una maggiore equità nel sistema e, nel lungo periodo, ci auguriamo alla “possibilità” di abbassare alcuni tributi locali. Prosegue la razionalizzazione delle società partecipate con una ulteriore riduzione del loro numero e del loro debito. Il bilancio prevede, inoltre, una elevata quota di risorse per investimenti in lavori pubblici nel triennio 2022/2024”. 

In sintesi queste sono le azioni principali, con i relativi numeri, che raccontano il Bilancio 2022: 69,2 milioni di spesa sono destinati alle politiche sociali, 43,2 milioni all’ambiente, 18,8 milioni alla mobilità, 27,5 milioni al diritto allo studio, e 10 milioni e 800 mila euro per ordine pubblico e sicurezza. Inoltre sono previsti, dal lato Comune, 210 milioni per investimenti nel triennio. 

L’Assessore Ferretti ha chiuso il suo intervento rimarcando come “Il Governo realisticamente concederà, anche quest’anno, una proroga a febbraio per l’approvazione del bilancio di previsione 2022-2024 e il Comune di Parma, per l’ennesimo anno, lo approverà nei termini di legge. Il PNRR – Piano Nazionale DI Ripresa e Resilienza - ed i relativi bandi sono alle porte, grazie al lavoro fatto in questi anni, il Comune di Parma si farà trovare preparato per questa grande occasione”. 

“Un bilancio – ha concluso – coerente, credibile e virtuoso”.  

PIANO DEGLI INVESTIMENTI 2022 – 2024  

Ammontano a 210 milioni di euro le risorse previste dal Comune nel piano triennale degli investimenti 2022 – 2024. Pari a circa 70 milioni di euro per ogni annualità.   

“L’Agenda Urbana di Parma – ha spiegato l’Assessore ai Lavori Pubblici, Michele Alinovi - si fonda sulla rigenerazione urbana, dal centro storico alle periferie e su un modello di sviluppo territoriale sostenibile dal punto di vista ambientale, sociale, culturale ed economico, per una città più attrattiva, più sostenibile e più inclusiva”.  

IL PIANO STRAORDINARIO VIABILITA’ E MOBILITA’ SOSTENIBILE conta su un importo complessivo di 43 milioni e 300 mila di euro in tre anni, pari a 11 milioni annui. Esso include manutenzione straordinaria strade, marciapiedi e ciclabili +10% circa; manutenzione straordinaria piste ciclabili-rigenerazione itinerari strategici Biciplan; interventi di mobilità sostenibile, piste ciclabili, traffic calming, bike sharing, car sharing, zone 30, arredo urbano per la ciclabilità. Fra questi, il progetto bike to work - mobilità ciclabile (2022) € 1.150.000, ulteriori interventi di restauro e di riqualificazione del Ponte sul Taro (2023), previsti 5 milioni di euro. A cui si aggiungono il miglioramento viabilistico con la messa in sicurezza di intersezioni - Nuova rotatoria via Mantova via Parigi - quartiere San Lazzaro (2022); completamento di via Lagazzi a San Prospero (2022); interventi di completamento delle urbanizzazioni in area artigianale Moletolo nel quartiere Cortile San Martino (2023).  

Il rilancio del distretto manifatturiero, Sip Ecodistrict, include la riqualificazione e potenziamento della rete infrastrutturale area SPIP - quartiere Cortile San Martino (2022-2023) € 8.400.000; riqualificazione dell’Asolana; riqualificazione di via Versailles e prolungamento e riqualificazione di via Forlanini verso Bogolese di Sorbolo 

IL PIANO STRAORDINARIO SPAZI PUBBLICI, VERDE PUBBLICO E SALVAGUARDIA AMBIENTALE è di 15 milioni e 200 mila euro in tre anni, pari a 7 milioni e 600 mila euro anno. Il Piano integrato di riqualificazione dei parchi pubblici di quartiere include: Parco Nord 2° lotto – quartiere San Leonardo (2022) € 400.000; Parco dei Vetrai – quartiere San Leonardo (2023) € 350.000; Parco di via Pascal – quartiere Lubiana (2024) € 400.000.  

Il Piano Integrato di riqualificazione e messa a sistema dei parchi storico monumentali: Parco Ducale: restauro fontana del Trianon, potenziamento illuminazione pubblica e restauro muro farnesiano 2° lotto – quartiere Oltretorrente (2022) € 1.600.000; Parco della Cittadella: riqualificazione e restauro mura della fortezza, parapetti e zona di accesso – quartiere Cittadella (2022) € 1.200.000.  

Il Miglioramento della sicurezza idraulica prevede interventi di riqualificazione e rifacimento della rete fognaria comunale competenza IREN ed interventi di riqualificazione acque superficiali (reticolo minore e rete scolante acque bianche): oltre € 6.000.000 nel triennio. 

IL PIANO STRAORDINARIO EDILIZIA SCOLASTICA conta su 19 milioni e 600 mila euro in tre anni, 7 milioni e mezzo all’anno.  Il progetto Parma Scuole Sicure e Sostenibili include interventi di adeguamento normativo sismico, impiantistico ed efficientamento energetico delle scuole primarie e secondarie di primo grado. Fra queste: Scuola primaria Micheli - quartiere San Leonardo (2022) € 3.800.000; Scuola primaria Don Milani – quartiere Cittadella (2022) € 1.340.000; Scuola primaria Corazza, palestra e auditorium 2° lotto – quartiere Molinetto (2023) € 1.000.000; Scuola secondaria Vicini - quartiere San Leonardo (2023) € 5.000.000.  

A questi si aggiungono interventi di adeguamento sismico, impiantistico ed efficientamento energetico delle scuole materne per € 2.600.000: Scuola materna Agazzi di Baganzola – quartiere Golese (2022), Scuola materna Vigolante – quartiere San Pancrazio (2023), Scuola materna Millecolori - quartiere Molinetto (2023).  

IL PIANO STRAORDINARIO EDILIZIA SOCIALE conta su 76 milioni e 200 mila euro in tre anni, pari a 31 milioni e 200 mila euro all’anno. Parma Edilizia Sociale sicura e sostenibile è il progetto che prevede di riqualificare ed incrementare l'housing sociale innovativo con interventi di adeguamento normativo sismico, impiantistico ed efficientamento energetico edifici di Edilizia Residenziale Sociale: 40 edifici - € 30.000.000 di investimenti in 3 anni ovvero + 60% di investimenti grazie anche al Bonus 110%. Il Programma innovativo nazionale per la qualità dell’abitare include: Mosaico Abitativo solidale: ecoquartiere innovativo, sostenibile ed intergenerazionale. E poi il progetto di rigenerazione sociale ed ambientale del “Parco Intergenerazionale di Villa Parma”: € 21.000.000 di investimenti – quartiere Molinetto (2022). Il MAS Mosaico Abitativo Solidale - MAS1 (Mix House); Il Mosaico Abitativo Solidale - Lotto MAS2 (Senior Court, Multi Lab); il Mosaico Abitativo Solidale - Lotto MAS 2 (Parco Intergenerazionale Villa Parma),  il Mosaico Abitativo Solidale - MAS3 (Acer House) e il Mosaico Abitativo Solidale - Polo tecnologico avanzato.  

A questi si aggiungono la costruzione di due edifici residenziali ERP, per un totale di 47 nuovi alloggi - Vicofertile - quartiere San Pancrazio- e nel quartiere Lubiana (2022) € 5.500.000; la ristrutturazione immobile di Via Cocconcelli (nuovi alloggi studenti) - quartiere Oltretorrente (2022) € 1.800.000.  

Nell’ambito delle azioni volte ad ampliare i servizi socio-assistenziali di quartiere, rientrano: la ristrutturazione e recupero funzionale del complesso Romanini – Stuard - quartiere Oltretorrente (2022) € 15.000.000; gli Interventi di riqualificazione, ristrutturazione ed ampliamento servizi socio-assistenzali, centri diurni e laboratori famiglia: Centro sociale "Il Portico" in Strada Quarta – quartiere San Lazzaro (2022) € 1.200.000, Centro diurno "Casa Azzurra" a Corcagnano – quartiere Vigatto (2024) € 1.000.000. 

IL PIANO STRAORDINARIO IMPIANTI SPORTIVI conta su 16 milioni e 200 mila euro in tre anni, 3 milioni e 800 mila euro all’anno. Parma città dello Sport, impianti sportivi sicuri e sostenibili contempla interventi di adeguamento normativo sismico, impiantistico, efficientamento energetico ed ampliamento di impianti sportivi. Tra questi. Palaciti: riqualificazione integrale – quartiere Parmacentro (2022) € 2.500.000; Centro Sportivo Moletolo: realizzazione nuovo blocco spogliatoi – quartiere Cortile San Martino (2022); Centro Sportivo "Bellè": realizzazione nuovo blocco spogliatoi – quartiere San Pancrazio (2022); Ex CRAL Bormioli Rocco: riqualificazione Centro Sportivo - opere di completamento – quartiere Cortile san Martino (2023) € 1.000.000; Realizzazione nuova sede Bocciofila Condor e contestuale adeguamento spazi ex Bocciofila Condor per il pattinaggio artistico a rotelle – quartiere Montanara (2023) € 1.000.000.  

Le Nuove polarità per grandi eventi spettacolari e sportivi, per aumentare l’attrattività del sistema Parma e favorire la coesione sociale riguardano il Palasport Bruno Raschi: riqualificazione integrale dell’edificio e dello spazio pubblico circostante – quartiere Molinetto (2023) € 9.000.000. 

IL PIANO STRAORDINARIO SPAZI SOCIO CULTURALI conta su risorse pari a 9 milioni e 9 mila euro nel triennio, pari a 1 milione e 700 mila euro annui. In particolare il Complesso dell'Ospedale Vecchio - Distretto della memoria sociale, civile e popolare, con il restauro e valorizzazione del sotto crociera e dell’area esterna – quartiere Oltretorrente (2023) € 5.000.000. 

Sono sltresì previsti interventi per spazi socio-culturali sicuri e sostenibili - più luoghi di socializzazione dedicati alla cultura e alla comunità con la riqualificazione e ristrutturazione - compresa rimozione amianto - ex municipi, circoscrizioni, centri civici e centri giovani € 4.500.000. Così articolati: Ex Municipio Cortile San Martino: riqualificazione integrale- quartiere San Leonardo (2022); Centro civico in Piazzale Caduti del Lavoro: riqualificazione integrale – quartiere Pablo (2023); Ex Municipio di San Lazzaro, in via Zarotto: riqualificazione integrale - quartiere Lubiana (2023); Riqualificazione edifici storici del Parco Ducale: Serre di Maria Luigia - ex serre Petitot – quartiere Oltretorrente (2022). 

GLI INTERVENTI VARI SUL PATRIMONIO IMMOBILIARE COMUNALE E RIORGANIZZAZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE contano su risorse pari a 29 milioni e 600 mila euro nel triennio, pari a 7 milioni e 200 mila euro annui. Riorganizzazione logistica e servizi comunali con un nuovo centro di logistica: sistemazione depositi manutentivi in via del Taglio area ex mercato bestiame – quartiere Golese (2022-2023) € 7.500.000; realizzazione nuova sede destinata al corpo di Polizia Municipale c/o ex scalo merci di viale Fratti – quartiere Parmacentro (2023) € 7.000.000; ristrutturazione spazio ipogeo "Ex Cobianchi" in Piazza Garibaldi – quartiere Parmacentro (2023) € 2.000.000; al DUC A: interventi di adeguamento alle normative di prevenzione incendi – quartiere Parmacentro (2022) e manutenzione straordinaria edilizia cimiteriale: Cimitero della Villetta e Cimitero di Marore (2022-2024). 

Bilancio partecipativo e Cittadinanza Attiva:  opere di manutenzione, adeguamento e rifacimento di beni pubblici in attuazione degli strumenti di partecipazione.  

Benessere animale: opere di adeguamento strutturale e manutenzione straordinaria del canile e gattile municipale (2022-2023) € 800.000. 

Parma città sicura: implementazione del sistema di videosorveglianza cittadino. 

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI