×
×
☰ MENU

in Piazza Ghiaia

Spintonano un 15enne, montano sul suo scooter e poi lo riportano: due ventenni denunciati per rapina

Polizia di Stato: denunciati due giovani per rapina in concorso in Piazza Ghiaia

15 Gennaio 2022,12:29

Ha aspettato i poliziotti in lacrime nei pressi dei bagni pubblici in Piazza Ghiaia.

E' accaduto nei giorni scorsi, intorno alle 14, e il 15enne ha raccontato di essere stato da poco rapinato. Bottino: il suo   scooter. Secondo la sua denuncia, mentre stava uscendo dal parrucchiere è stato avvicinato da due giovani, uno proveniente da viale Mariotti e un altro dalla scalinata di via Mazzini. Uno di loro gli avrebbe intimato di scendere dal motorino perchè volevano farsi un giro e che poi glielo avrebbero restituito
Il ragazzo, intimorito dalla richiesta, ha rifiutato di "prestare" lo scooter, ma uno dei due giovani lo avrebbe spinto, sarebbe salito in sella e dopo aver preso "a bordo" l'amico si sarebbe allontanato da piazza Ghiaia in velocità suonando il clacson ripetutamente, in direzione di viale Mariotti.
Poco dopo, dalle scale di viale Mariotti ha visto tornare a piedi il giovane che si era seduto come passeggero. Il ragazzo gli ha detto di non chiamare la polizia perchè il motorino gli sarebbe stato restituito nel giro di pochi minuti. Come in effetti è stato fatto, appena prima che arrivasse la volante della Polizia.

Il quindicenne ha descritto l’abbigliamento dei due rapinatori e ha indicato ai poliziotti che si erano diretti verso viale Mariotti.
A questo punto, gli agenti hanno allertato tutti i colleghi in zona e si messi alla ricerca dei due.
Li hanno notati mentre stavano svoltando in via Pigorini con direzione Palazzo della Pilotta.
I poliziotti sono partiti all'inseguimento e sono riusciti a bloccarne uno mentre l’altro ha fatto perdere le sue tracce correndo tra i vicoli.
Il fermato è risultato essere un ragazzo di 22 anni residente in un Comune della Bassa: accompagnato in Questura per gli adempimenti del caso e per le attività di fotosegnalamento, è risultato gravato da precedenti  per reati contro la persona, contro il patrimonio nonché raggiunto dalla misura di prevenzione dell’avviso orale.

Alla vittima è stato sottoposto un fascicolo fotografico creato dalla Polizia Scientifica sulla base di tutti i fotosegnalamenti effettuati durante i servizi straordinari di controllo del territorio effettuati il sabato e che hanno portato all’identificazione di numerosi giovani.
Proprio grazie a questa banca dati di immagini, il 15enne ha riconosciuto senza ombra di dubbio il complice del 22enne. Si tratterebbe di un altro giovane già noto alle forze dell'ordine.
In particolare quest’ultimo sarebbe stato indicato come colui che per primo avrebbe spintonato il 15enne per impossessarsi del suo motorino.

I due giovani sono stati denunciati per rapina in concorso.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI