×
×
☰ MENU

Polizia

Da due giorni in Italia e subito sorpreso a rubare un catalizzatore da un'auto in sosta: arrestato

Arrestato dalle Volanti 24enne rumeno per furto pluriaggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale

16 Giugno 2022,12:23

Era in Italia da due giorni e ieri è stato subito arrestato per furto a pluriaggravato in concorso.

Il protagonista della viicenda è un 24enne di origine rumena, che si è visto aggiungere anche una denuncia per ricettazione. L'intervento della Squadra Volanti è nato dalla segnalazione di una donna al 113: nei pressi della farmacia di viale Mentana c'erano due persone che stavano armeggiando sotto un’auto in sosta. La signora ha descritto perfettamente le caratteristiche fisiche e l’abbigliamento indossato dai due, e ha aggiunto che si erano allontanati separatamente a bordo di due auto di cui ha saputo indicare modello e targa.

I polziiotti hanno raccolto sul posto ulteriori elementi e si sono velocemente messi alla ricerca nelle vie limitrofe. Proprio in via Garibaldi, gli agenti hanno intercettato una delle auto che proveniva in senso contrario e con a bordo un uomo che corrispondeva perfettamente alla descrizione fornita dalla signora.

Gli operatori, invertita la marcia, si sono messi all’inseguimento della vettura, che ha accelerato l’andatura ma che è stata bloccata dopo poche centinaia di metri.

Il conducente si è mostrato  agitato e nervoso, e urlando, è sceso dall’abitacolo fronteggiando i poliziotti e arrivando a poca distanza da loro. Con non poca difficoltà è stato bloccato e ammanettato per evitare di essere colpiti dai calci e spintoni sferrati dal giovane.  Accompagnato in Questura, l’uomo è stato identificato grazie ai rilievi foto dattiloscopici della Polizia Scientifica.  Sottoposto a perquisizione personale, successivamente estesa anche al veicolo, sono stati trovati all’interno dell'auto due catalizzatori, una lama seghettata e un seghetto a batteria, oltre ad altre lame.

 Il giovane è stato trattenuto nelle celle di sicurezza della Questura in attesa del giudizio di convalida. Sono ancora in corso le ricerche dell’altro autore del reato, che per il momento è riuscito a fuggire.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI