×
×
☰ MENU

12 TG PARMA

Università, interventi per 150 milioni sui suoi immobili. "Per aprirci sempre di più alla città" - Video

07 Luglio 2022,13:58

Università, annunciati interventi per 150 milioni sui suoi immobili.

Servizi agli studenti e alle studentesse, sicurezza, sostenibilità, apertura alla Città alcuni dei concetti su cui sono improntati e pensati gli interventi, finanziati per circa il 50% con risorse di Ateneo e per il resto con fondi pubblici (Ministero dell’Università e della Ricerca/Ministero della Cultura, Regione Emilia-Romagna/Enti locali, ER.GO) e privati.

 

Tra essi la riqualificazione energetica dell’Ateneo (in contratto di partenariato pubblico privato), le residenze per studenti e studentesse nell’ex carcere di San Francesco, la riqualificazione dell’ex convento dei Frati Minori Cappuccini in borgo Santa Caterina e la sua destinazione a studentato, il restauro e la riqualificazione dell’Orto Botanico e la valorizzazione dei suoi edifici storici, con l’intento di farlo diventare sempre più un punto di riferimento della Città, il nuovo comparto chirurgico e la riqualificazione degli spazi didattici a Medicina Veterinaria, il recupero funzionale di Palazzo Tommasini a Salsomaggiore Terme per il nuovo corso di laurea a orientamento professionale in Qualità e Approvvigionamento delle Materie Prime per l’Agro-Alimentare (QUAM). Al Campus Scienze e Tecnologie l’Area Food in corso di completamento, la Biblioteca scientifica, il Progetto alberi e il nuovo Polo dell’infanzia di Ateneo (nell’ambito di un progetto educativo di ampio respiro proposto dalla Fondazione Accademia dei Giorni Straordinari), che ospiterà due sezioni 0-3 anni e due sezioni 3-6 anni.

A tutto ciò si aggiunge, tra le altre cose, una serie di interventi di miglioramento sismico e adeguamento degli edifici in diversi plessi dell’Ateneo.

 

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI