×
×
☰ MENU

questa sera

Il film “Il Ribelle, Guido Picelli un eroe scomodo” su Raistoria

Il film “Il Ribelle, Guido Picelli un eroe scomodo” su RAISTORIA il 1 agosto

01 Agosto 2022,13:04

Per ricordare il Centenario delle Barricate di Parma (1-5 agosto del 1922) RAI STORIA manderà in onda lunedì 1 agosto in seconda serata il film documentario di Giancarlo Bocchi “Il Ribelle, Guido Picelli un eroe scomodo”

Con le voci di Valerio Mastandrea (voce narrante) e Francesco Pannofino (voce di Guido Picelli), Il film racconta, l'avventura di un uomo che visse da protagonista la storia d'Italia e d'Europa del Novecento, che si batté per l'affermazione della giustizia sociale e che si oppose a ogni forma di totalitarismo.

Il film “Il Ribelle” proiettato in anteprima internazionale a Madrid,  al Cinema Dorè della Filmoteca Española, presentato da Alfonso del Amo, direttore dell’Archivio della Filmoteca Española, uno dei massimi esperti mondiali di cinema della Guerra civile in Spagna, fu presentato anche a Mosca al Gosfilmfund, il prestigioso Archivio Nazionale del cinema russo e nel cinema della Biblioteca Eisenstein. Successivamente ci fu una proiezione di grande successo a Parigi al Cinema Balzac.

Il film racconta la vita di Picelli, antesignano di Che Guevara, teorico della “guerriglia”, che nell'agosto del 1922 sconfisse con i suoi 300 Arditi del Popolo i diecimila fascisti di Italo Balbo durante i cinque giorni della Battaglia di Parma, ottenendo la prima vittoria militare sul fascismo in Europa.

Primo sostenitore dell'idea del "Fronte unico antifascista", autore di gesti eroici e clamorosi, ridicolizzò il regime fascista inalberando il1 maggio del 1924 la bandiera rossa sul palazzo del Parlamento italiano. Sfuggì ai numerosi agguati fascisti, tentando di far insorgere l'Italia contro Mussolini. Imprigionato e poi confinato per cinque anni a Lipari, nel 1932 beffò la polizia politica fascista fuggendo in Francia, dove svolse un'intensa attività politica antifascista. Giunto in URSS fu emarginato e perseguitato dal regime stalinista.

Durante la Guerra di Spagna, alla testa del Battaglione Garibaldi dei Volontari Internazionali, ottenne il 1 gennaio 1937 a Mirabueno la prima vittoria repubblicana sul fronte di Madrid.

Mentre preparava un attacco contro il nemico franchista sul monte San Cristobal, il 4 gennaio 1937, una pallottola senza nome lo fulminò, colpendolo alle spalle all'altezza del cuore.

Il "Il Ribelle, Guido Picelli un eroe scomodo" è un film che è stato realizzato in modo indipendente rifiutando un finanziamento della Regione Emilia Romagna e di altre istituzioni e non utilizzando neanche un’inquadratura di materiali filmati dell’Istituto Luce. Tutti i brani dei filmati storici che sono stati montati nel film sono stati scoperti negli archivi americani, russi e spagnoli, compresi quelli che riguardavano il fascismo. Questo ha permesso all’autore e alla produzione di mostrare agli spettatori molte immagini inedite per l’Italia,  compreso un breve spezzone di un film muto, l’unico dove appare su pellicola Guido Picelli.

Attraverso documenti degli archivi russi e spagnoli rimasti segreti fino all’uscita del film, molte pellicole rare o inedite, questo film racconta, per la prima volta, la storia vera di un eroe scomodo, dimenticato, ma attualissimo per le sue idee sociali e politiche, di un “ribelle” la cui morte è rimasta fino ad ora avvolta nel mistero.

Di recente Journey Man Picture Ltd più importante società di distribuzione a livello internazionale di documentari ha acquisito i diritti per la distribuzione in lingua inglese del film che dal 10 maggio scorso è anche disponibile in streaming su Amazon, Googleplay e Vimeo.

Giancarlo Bocchi è l'autore di diversi saggi, ha collaborato con alcune della maggiori testate nazionali, ha firmato alcuni film per il cinema, come "Nemaproblema" e una quarantina di documentari sull’arte, la cultura e sui conflitti contemporanei degli ultimi trent’anni che hanno ottenuto riconoscimenti in diversi festival internazionali e sono stati trasmessi dalle maggiori reti televisive.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI