×
×
☰ MENU

polizia

Prostitute litigano violentemente in un b&b del centro per spartirsi i soldi: espulse da Parma

08 Agosto 2022,11:19

Questa mattina, una pattuglia della Volante è intervenuta un b&b del centro storico per una lite tra due donne all’interno della camera dove avevano alloggiato durante la notte. La segnalazione della lite, alle 7 circa, è arrivata da diverse persone, anche clienti della struttura, preoccupate per le urla provenienti dalla camera. Si trattava di una lite particolarmente accesa tra due donne straniere, probabilmente per ragioni di tipo economico. Dai primi accertamenti effettuati, è emerso che le due donne  fossero due prostitute e che le ragioni del litigio fossero legate alla spartizione dei proventi derivanti dall’attività della sera prima. Le due donne, tralaltro, sono state trovate nude.  Sono intervenuti anche gli operatori del 118, ma entrambe le donne,  prive di segni evidenti di lesioni, hanno rifiutato di essere medicate e di essere, pertanto, trasportate in Pronto Soccorso. Una volta sedata la lite e accertata la ragione del diverbio, gli agenti di Polizia  hanno condotto le due donne in Questura per procedere all'identificazione: si tratta di due cittadine nigeriane, rispettivamente di 27 e 28 anni, residenti in Piemonte. Le stesse, per il loro comportamento socialmente pericoloso, sono state raggiunte dalla misura di prevenzione emessa dal Questore: il foglio di via obbligatorio, con il quale è stato intimato loro di non fare rientro a Parma.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI