×
×
☰ MENU

Lirica e polemiche

Inaugura il festival Verdi: uno striscione di protesta all'ingresso del Regio - Le foto - Video: applausi e fischi all'ingresso del direttore d'orchestra

22 Settembre 2022,19:07

Inaugura stasera, con La forza del destino il festival Verdi di Parma, in un’edizione, la 22/a, che segna la fine di un’era, ma anche con il ritorno di pubblico ai livelli pre-covid, come dimostra il botteghino, con biglietti quasi esauriti. E, come ampiamente previsto, è scattata la protesta.

Non c'è infatti come da tradizione il coro del Regio, ma quello del teatro comunale di Bologna. Erano previste forme di protesta: uno striscione è stato attaccato a fianco dell'ingresso e sono stati distribuiti volantini davanti al teatro. Fischi per circa 50 secondi al direttore Roberto Abbado quando è salito sul palco, ma poi quando l'orchestra ha attaccato l'ouverture si è fatto silenzio in sala e l'opera è stata un successo.

E’ l’ultima edizione firmata dalla direttrice della manifestazione e del teatro Regio Anna Maria Meo, che dopo otto anni di attività ha annunciato l’addio. In scadenza è anche il contratto del direttore musicale Roberto Abbado che sarà sul podio della Forza del destino in un nuovo allestimento firmato dal franco-greco Yannis Kokkos.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • Andreaparma

    23 Settembre 2022 - 00:12

    Ultimo atto di F. Pizzarottoli, che non gli è servito a nulla. È la forza del destino che lo ha infilato nell'umido, nonostante tutti i suoi sforzi di piacere a chi poteva promettergli un futuro politico, ma che ora non lo ha neppure in nota. Addio.

    Rispondi

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI