Sei in 24 ore

FERROVIE

Da domenica i nuovi orari: otto minuti in più per il Frecciarossa per Roma

06 giugno 2019, 11:01

Chiudi
PrevNext
1 di 6

Questa domenica, come è consuetudine ogni anno all’inizio di giugno, cambieranno gli orari dei treni. In realtà per Parma cambierà ben poco. L’unica variazione di rilievo è la «maggiorazione» di otto minuti del treno Frecciarossa che unisce Parma a Roma: la partenza sarà sempre alle 7.05 ma l’arrivo è posticipato alle 10.27 anziché alle 10.19. Nessuna variazione per il viaggio di ritorno: partenza da Roma alle 19.35 e arrivo a Parma alle 22.45. L’allungamento di otto minuti dei tempi di percorrenza, che riguarderà tutti i treni alta velocità in direzione Sud, è dovuto ad alcuni importanti interventi di manutenzione nella tratta Bologna–Firenze. I lavori, a dieci anni dall’attivazione della linea AV, consisteranno nella sostituzione di binari, traversine e pietrisco e saranno eseguiti successivamente anche sul binario in direzione Nord.

 

Due coppie di collegamenti Frecciabianca Ancona-Milano verranno effettuati con convogli Frecciargento Etr 700: si tratta dei treni da Parma per Milano delle 7.53 e delle 9.10, e da Parma per Ancona delle 22.46 e delle 23.35. Gli attuali Frecciabianca sono suddivisi in prima e seconda classe, mentre i Frecciargento Etr 700 avranno tre «livelli»: standard (il più economico), premium e business (il più costoso). Gli Etr 700 – che sono convogli riadattati a livelli superiori di sicurezza e comfort – non varieranno gli orari rispetto ai Frecciabianca, ma il cambiamento riguarderà solo il servizio svolto e il costo: infatti salire sugli Etr 700 costerà di più, come si può vedere nel sito www.trenitalia.com al momento di programmare un viaggio. Gli aumenti non riguarderanno i titolari di abbonamenti.

 

Da segnalare anche l’entrata in servizio, sulla linea Milano-Bologna, già da diversi giorni dei nuovi treni regionali a due piani «Rock», realizzati da Hitachi Rail Italy.

David Vezzali