Sei in Cronaca nera

Serata di controlli: pusher arrestato e 12 conducenti trovati ubriachi alla guida

27 ottobre 2018, 17:25

Chiudi
PrevNext
1 di 1

I carabinieri del comando provinciale di Parma nella serata di ieri hanno svolto un servizio coordinato mirato alla repressione dei reati nei luoghi di aggregazione di cittadini extracomunitari. Controlli che hanno interessato le zone di viale dei Mille e Viale Vittoria.

In manette è finito un cittadino italiano di origine brasiliana di 34 anni con numerosi precedenti in materia di sostanze stupefacenti. L'uomo, già noto ai militari, è stato avvistato da una pattuglia che ha notato l’atteggiamento sospetto ed ha attivato un dispositivo di militari in abiti civili, preventivamente predisposto per l’occasione. Il pedinamento iniziato in Viale Vittoria è terminato in viale Toschi, a ridosso della stazione ferroviaria, dove è stato visto passare a un cliente quella che poi è stata identificata in una dose di marijuana pari a 15 grammi circa, al costo di 40 euro. Nel corso di una perquisizione personale è stato  inoltre trovato in possesso di ulteriore quantitativo di sostanza stupefacente suddivisa in dosi e pronta per essere venduta, nonché di 170 euro circa in banconote da piccolo taglio. Il rito per direttisisma celebrato oggi ha visto la condanna del 34enne a un anno e mesi quattro mesi di reclusione da scontare agli arresti domiciliari. Il cliente è stato invece identificato e segnalato alla prefettura.

Nell’ambito dello stesso servizio, inoltre, sono stati effettuati dei controlli alla circolazione stradale nel corso dei quali sono stati fermati oltre 100 veicoli. In particolare sono stati sorpresi alla guida in stato di ebbrezza 12 conducenti con un tasso alcolemico che varia da 1,05 a 2,50 g/L,mentre due soggetti si sono rifiutati di effettuare il test e sono stati denunciati. Inoltre, sempre nell’abito del servizio coordinato, sono stati deferiti alla prefettura per uso di sostanze stupefacenti ad uso persone 8 cittadini italiani trovati in possesso di marijuana. I controlli sono stati effettuati simultaneamente nell’ambito del territorio delle compagnie di Fidenza, Salsomaggiore, Borgotaro e Parma.