Sei in Cronaca nera

davanti al regio

'Scimmie bianche di m...': insulti razzisti, botte e minacce ai poliziotti dopo aver aggredito un 19enne

29 novembre 2019, 10:42

'Scimmie bianche di m...': insulti razzisti, botte e minacce ai poliziotti dopo aver aggredito un 19enne

Uno - la vittima, un 19enne originario della Guinea - era seduto sulle gradinate del teatro Regio: sulla faccia i segni evidenti dell'aggressione. L'altro l'hanno raggiunto a poca distanza, in stato di agitazione, l'ubriachezza e il sangue della vittima rappreso sotto le unghie. L'inizio di un intervento piuttosto complicato, per i poliziotti delle Volanti, arrivati in via Garibaldi grazie a una segnalazione giunta alla  centrale operativa del 113. Si parlava di una lite in corso fra stranieri, ma all'arrivo la ricostruzione è stata che uno dei due - un ivoriano di 26 anni già noto alle forze dell'ordine - in preda all'ubriachezza avrebbe accusato l'altro di furto di bicicletta e poi l'avrebbe aggredito. Una volta bloccato è stato il turno dei poliziotti: minacce, insulti (tra cui 'maledette scimmie bianche di m...') fino alle botte in questura ai danni di un agente. L'uomo è stato arrestato per violenza e lesioni aggravate nei confronti di un pubblico ufficiale e denunciato per offese a pubblico ufficiale con l'aggravante della discriminazione razziale.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA