Sei in Cronaca nera

CARABINIERI

Violenza sessuale su una bimba di 8 anni: sconterà due anni in carcere

Arrestato anche uno spacciatore 'recidivo': seconda volta in venti giorni

15 febbraio 2020, 11:40

Violenza sessuale su una bimba di 8 anni: sconterà due anni in carcere

Uno arrestato per violenza sessuale, l'altro per spaccio. Un habitué dello smercio di droga al parco Ducale, per la precisione.

Sono le due persone, entrambe di origine nigeriana, arrestate dai carabinieri.

Nel primo caso è stato ieri accompagnato in carcere un 38enne per violenza sessuale aggravata nei confronti di una bambina di otto anni sua connazionale. Gli atti che l’hanno fatto finire in manette si sono verificati nel negozio del nigeriano. Il fatto era accaduto nel dicembre 2018 e l’8 marzo l’uomo era stato posto agli arresti domiciliari. Giudicato colpevole dovrà ora scontare due anni in carcere.

Sempre ieri i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile hanno arrestato  un nigeriano  classe 1995 al Parco Ducale all’ingresso che porta a via Kennedy per la seconda volta in venti giorni mentre cedeva tre grammi di hashish a una donna. Grazie a un numero imponente di carabinieri nella zona del parco, il nigeriano, che è un richiedente asilo senza fissa dimora,  è stato sorpreso a nascondere il grosso dell’hashish in un cestino dei rifiuti. Scoperto dai militari si è dato alla fuga ed è stato raggiunto dai militari in bici finché non è stato fermato. Ha anche opposto resistenza e, che aveva a carico anche una denuncia sempre per spaccio, è stato nuovamente arrestato.