Sei in Donne

L'agricoltura in rosa

Erminia, una scelta di vita, «Addio al lavoro di grafica per tornare ai miei monti»

di ISABELLA SPAGNOLI -

22 settembre 2020, 10:07

Erminia,  una scelta di vita, «Addio al lavoro di grafica per tornare ai miei monti»

Erminia Fortini è una ragazza creativa, capace di trasformare quello che le sta attorno in qualcosa di speciale, unico. Diplomata all’Istituto d’arte, per vent’anni, ha lavorato a Parma, come grafica, in diverse agenzie pubblicitarie. «Adoravo quel lavoro, ma mi rendevo conto che i ritmi, piano piano, si facevano sempre più stressanti. Ho tenuto duro finché ho capito che quello che stavo portando avanti non rappresentava ciò che nella vita volevo davvero fare; mi piaceva, ma non era il mio futuro». 
L’occasione per  cambiare  arrivò quando Ermina rimase incinta. «Ho sempre amato moltissimo la montagna, dove sono nata, così presi coraggio e decisi di lasciare la città per trasferirmi, con il mio compagno, in pianta stabile, a Palanzano. In quel luogo nostro figlio sarebbe potuto crescere in mezzo alla natura, respirando aria nuova e pulita, con ritmi sostenibili: una vita in libertà».
 Erminia ha lasciato il suo lavoro, dunque, per reinventarsi. E’ diventata titolare di un’azienda agricola che ha sede a due passi da Monchio delle Corti poiché lì c’era la casa dei suoi nonni. «Mio nonno faceva il pastore fin da quando era piccolo e ha vissuto in questa casa per tutta la vita. Sono riuscita ad usare la sua abitazione come sede della mia azienda trasformandola, poi, in un laboratorio nel quale do vita ai miei prodotti». 
Erminia spiega di allevare api che le danno ottimo miele, coltiva, inoltre, frutti come fragole, lamponi, ribes e raccoglie frutta selvatica (more e mirtilli selvatici che cerca in alta montagna sopra i 1600 metri di altitudine) e tutto ciò che la gente non vede neanche più, come amarene, susine, mele, pere e uva. 
«Inoltre coltivo zafferano – spiega -, spezia che cresce in autunno, tra ottobre e novembre, quando il resto della natura dorme. Non nasce spontaneamente quindi si devono piantare i bulbi e la sua coltivazione richiede un grande impegno».
 Tutti i prodotti vengono trasformati dalle abili mani di Erminia nel suo laboratorio. «Dopo le marmellate e il miele, da quest’anno ho iniziato a trasformare anche gli ortaggi», aggiunge. 
La sua azienda è iscritta a Coldiretti e lei, da un anno, ha aderito ai mercati di Campagna Amica. «Avendo questo marchio riconoscibile, sinonimo di garanzia, ho conquistato la fiducia di tanti clienti», conclude l'imprenditrice che con orgoglio sottolinea come la sua vita sia cambiata in meglio. 
«Oggi il mio bimbo ha 5 anni e sono felice di vederlo crescere a contatto con la natura - dice -. Ho anche l’appoggio del mio compagno, che mi aiuta in tante attività con amore e dedizione. Auguro a tutti di fare scelte di vita che prediligano la qualità di una sana esistenza. Io, qui, in montagna, ho ritrovato me stessa».

   LA SCHEDA   
Nome: Erminia Fortini
Età: 46 anni
Segno zodiacale: Sagittario
Studi: Diploma liceo artistico
Hobby: Sci, montagna, viaggi
Sogno nel cassetto:  Incontrare sempre più persone audaci e determinate nel cambiare la loro vita in meglio.
Azienda:  Il Bafardel (località Ticchiano di  Monchio)
Attività:  Produzione di miele, piccoli frutti e zafferano.