Sei in Droga

Tradito dal ritorno in Italia: finisce in carcere il pusher ricercato

08 dicembre 2018, 13:01

Chiudi
PrevNext
1 di 1

Si era dato molto da fare nello spaccio a Parma dove, dopo essere stato arrestato dai carabinieri perché colto in flagrante a vendere cocaina, aveva ricevuto un divieto di dimora nella nostra città. Il pusher, però, un albanese di 21 anni aveva continuato nelle sue attività illecite, tanto che le indagini dei carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile avevano dimostrato 1.600 dosi di cocaina spacciata per 130mila euro. Aveva fatto però perdere le sue tracce ma un viaggio in Albania gli è stato fatale. Di ritorno dal suo Paese di origine infatti è stato arrestato dalla polizia marittima di Ancona e rinchiuso nel carcere della città marchigiana. I carabinieri di Parma si sono perciò recati ad Ancona per notificargli l’ordinanza di custodia cautelare in carcere per ciò che aveva commesso a Parma.