×
×
☰ MENU

«La strada è un colabrodo, servono lavori, non multe»

«La strada è un colabrodo, servono lavori, non multe»

di Paolo Panni

19 Ottobre 2021,09:21

Polemica sulle condizioni della provinciale 94

Polesine Zibello Divampano le polemiche, nella Bassa, per le condizioni in cui versa la provinciale 94 che collega Polesine a Busseto. 
Vistosi cedimenti e crepe minano la strada, già teatro nel tempo di diversi incidenti, rendendola pericolosa. «Qualche giorno fa – racconta chi percorre quotidianamente la strada per andare a lavoro – un uomo ha rischiato un frontale con un camion che, per evitare di finire fuori strada, ha improvvisamente invaso la sua corsia di marcia». «Aspettiamo che ci scappi il morto per mettere in sicurezza la strada?» attaccano alcuni automobilisti. 
Durissimo l’intervento del comitato «Amici del Grande fiume» che ha ricordato le «gravi responsabilità che, chi lascia una provinciale in queste condizioni, si assume in caso di disgrazia». «Inaudito poi – continua il comitato – che in qualche tratto, pensando di risolvere così i problemi, si ponga il limite ai 30 km all'ora e, come accaduto di recente, qualcuno posizioni un autovelox multando chi non rispetta il limite. Invece di fare cassetto sulle spalle dei contribuenti si facciano i lavori necessari». «Si parla di turismo verdiano e turismo fluviale - aggiunge il comitato – e pensiamo di presentare ai turisti, magari multandoli pure, delle strade in queste vergognose condizioni?».

 

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI