Sei in Programmi 12 Tv Parma

12tvparma

Salutenews

Mercoledì 22 settembre ore 21

21 settembre 2021, 16:22

Salutenews

Quali effetti ha il Coronavirus a livello cardiaco? E che ruolo può rivestire la telemedicina al giorno d’oggi? Sono le due domande attorno alle quali si sviluppa stasera su 12 Tv Parma, con inizio alle 21, la puntata di "Speciale salute" intitolata appunto "Covid-19 e cuore: gli effetti del virus e l’importanza della telemedicina". In studio il dottor Claudio Reverberi, cardiologo del Poliambulatorio Città di Collecchio, il dottor Nicola Gaibazzi, responsabile della struttura semplice dipartimentale di coordinamento attività specialistiche ambulatoriali cardiologiche dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria, e il dottor Stefano Folzani, radiologo e direttore sanitario del Poliambulatorio Città di Collecchio. La trasmissione nasce dalla volontà di diffondere informazioni corrette circa le conseguenze dell’infezione da Covid-19 a livello cardiaco, evidenziate in molti ambulatori del territorio in soggetti che, spesso, hanno avuto un decorso subdolo della malattia, il più delle volte con pochissimi sintomi. Soggetti nei quali si è registrata la persistenza di vaghi dolori toracici, la presenza di aritmie e disturbi dell’equilibrio, spesso erroneamente attribuiti a cali di pressione arteriosa. Capita così che l’ecocardiogramma eseguito nel contesto della visita cardiologica metta in evidenza un piccolo versamento pericardico e/o un ispessimento dei foglietti pericardici. In questi casi, un approfondimento mediante Risonanza Magnetica Cardiaca, oltre a confermare la diagnosi, consente di evidenziare un eventuale coinvolgimento del muscolo cardiaco (miocardite) con ovvie più severe ripercussioni sul piano clinico. Chiaramente, le manifestazioni più gravi del coinvolgimento dell’apparato cardiovascolare si evidenziano nel paziente ricoverato: tromboembolia polmonare, sindrome coronarica acuta, aritmie complicate. Nel corso della trasmissione verrà anche rimarcata la sicurezza del vaccino contro il Coronavirus in relazione a miocardite e pericardite, sulle quali invece il Covid-19 può incidere in maniera molto negativa. E proprio il Covid-19, con le ripercussioni in termini di accesso alla struttura ospedaliera, ha enfatizzato il ruolo crescente della telemedicina, con la tecnologia che è divenuta ancor di più una preziosa alleata del cardiologo grazie anche all’utilizzo di dispositivi che rilevano aritmie ed inviano il tracciato allo specialista. Un capitolo speciale sarà dedicato all’utilizzo della troponina ad alta sensibilità nell’ambulatorio cardiologico del territorio per limitare gli accessi in Pronto Soccorso ai soli casi strettamente necessari. Tutti temi che verranno sviluppati nello studio di 12 Tv Parma, con possibilità di intervenire da casa attraverso sms e whatsapp al 3339200170.

© RIPRODUZIONE RISERVATA