×
×
☰ MENU

12tvparma

Agricoltura sociale, Prit e cooperazione internazionale nell’undicesima puntata di On E-R

Mercoledì ore 21

Agricoltura sociale, Prit e cooperazione internazionale nell’undicesima puntata di On E-R

25 Gennaio 2022,20:43

Nel settimanale di informazione “Assemblea On E-R”,  in onda sull’emittente televisiva 12Tv Parma ogni  mercoledì alle ore 18,35 con repliche il giovedì alle 8,00 ed alle 13,25 e sabato alle 22,50 e sull’emittente radiofonica Radio Parma sempre al mercoledì’ alle 15,45 con repliche al sabato alle ore 11,45 e domenica alle 8,50 e 13,45, l’approfondimento dei principali temi che arrivano in commissione o in Aula e gli atti che presentano i consiglieri.

In questa prima puntata del 2022 i principali provvedimenti assunti dal consiglio regionale in tema di agricoltura, trasporti e mobilità, cooperazione internazionale e cultura di pace. L’Assemblea legislativa ha iniziato il nuovo anno promuovendo una nuova legge sull’agricoltura sociale. La norma è stata approvata a larghissima maggioranza con la sola astensione di fratelli d’Italia. Le nuove misure riguardano le fattorie che si dedicano ad attività di integrazione delle persone più fragili e offrono particolari servizi in ambito socio-assistenziale ed educativo. In tema di infrastrutture e mobilità, è stato approvato il piano regionale integrato dei trasporti 2022-2025, conosciuto come Prit. Il principale strumento di programmazione regionale sui trasporti prevede misure diversificate che toccano tutti gli ambiti della mobilità e l’integrazione tra le diverse reti: dalle infrastrutture viarie a quelle ferroviarie, dal trasporto pubblico a quello delle merci. Con l’obiettivo di ridurre il congestionamento del traffico del 50%, sulla rete viaria regionale, nel piano vengono confermati gli interventi per l’autostrada Cispadana, la Bretella Campogalliano-Sassuolo e il Passante autostradale di Bologna. Inoltre l’Aula di Viale Aldo Moro ha dato il suo via libera al Documento di indirizzo programmatico in materia di cooperazione internazionale e promozione di una cultura di pace per il 2021-2023. Il provvedimento è stato approvato a maggioranza. Migrazioni e sviluppo, ambiente e cambiamenti climatici, uguaglianza di genere ed empowerment femminile sono le principali aree tematiche sulle quali si focalizzano gli interventi di cooperazione internazionale della Regione Emilia-Romagna nel triennio in corso.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI