×
×
☰ MENU

Programmi 12tvparma

Rosa parma

Sabato ore 21

Rosa Parma

29 Aprile 2022,18:38

La terza puntata di «Rosa Parma» ci regala un nuovo “dietro le quinte” della città, inorgogliendoci ed emozionandoci per il coraggio e la perseveranza con cui donne come Nunziata D'Abbiero affrontano la vita e cambiano il mondo che ci circonda, senza chiedere nulla in cambio e con uno splendido e sincero sorriso in volto.

Mauro Coruzzi, entrando nel padiglione 14 di Radioterapia Oncologica presso l'Azienda Ospedaliera-Universitaria di Parma, si rende immediatamente conto di respirare un'aria diversa e quasi effervescente.

I corridoi sono freneticamente attraversati da infermieri, medici, tecnici di laborario, ricercatori. Eppure si ha quasi la sensazione di trovarsi altrove, dietro ad ogni porta e ad ogni mascherina ci sono sorrisi e sguardi vivaci, e questo nonostante il lavoro sia tanto e in un reparto a cui con difficoltà si riescono ad associare, a livello d'immaginario collettivo, espressioni distese o sguardi complici.

A breve però ogni perplessità si dissolve. La risposta è una donna minuta sulla cinquantina, gli occhi attenti dietro a degli occhiali con una montura leggera e lo stesso dinamismo percepito appena entrati. Lei saluta Mauro Coruzzi con l'entusiasmo e con il fare di una persona che ti sta accogliendo a casa propria. Non appena inizia a raccontarsi, si capisce presto che quella è davvero un po' come se fosse casa sua e la sua equipe una specie di famiglia, una squadra eccezionale dove al timone c'è lei: Nunziata D'Abbiero, il Direttore di Struttura complessa di Radioterapia Oncologica.

La sinergia tra chi lavora in reparto è palpabile, ed è anche grazie a questa sinergia se dal 2014 ad oggi il reparto di Radioterapia può vantare di essere tra i più all'avanguardia, avvalendosi di tecnologie avanzate che consentono un miglioramento sostanziale nei trattamenti e nelle diagnosi ed anche a livello di tempistiche, in un campo in cui risparmiare il tempo è fondamentale.

Con la sua energia e spontaneità, a volte si tende a dimenticare il ruolo importantissimo che la D’Abbiero ricopre, complici anche le risate e il clima rilassato che si crea fin da subito tra lei e Mauro.

Da lì il tempo diventa astratto e così, tra foto di gruppo, cioccolatini e obiettivi futuri che parlano di accesso alle cure, umanità e determinazione, conosceremo un'altra protagonista di «Rosa Parma».

Appuntamento stasera alle 21 su 12 Tv Parma.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI