22°

31°

ULTIME NOTIZIE DA NON PERDERE!

Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Cerca il meteo del tuo Comune

SCOPRI LE altre SEZIONI

Jeep Wrangler, il mito Usa è sempre pronto a tutto
Motori

Jeep Wrangler, il mito Usa è sempre pronto a tutto

 
Casa della musica
PARMA

Casa della Musica: Paola Gassman e il quartetto Spilville

 
Ascolti: vince il nuovo Superquark con 15.3% share
televisione

Ascolti tv: vince il nuovo Superquark di Pier Angela con il 15,3% share

 
Cft si rafforza: acquisita la maggioranza della bergamasca Comac
ECONOMIA

Cft si rafforza: acquisita la maggioranza della bergamasca Comac

 
Realcake dinastico
LONDRA

Servita al battesimo di Louis la torta nuziale dei principi. Sette anni dopo

 
SKYSCRAPER

SKYSCRAPER

 
Nona edizione per il grande appuntamento di Lodi con un programma internazionale di valore assoluto
fotografia

Lodi: conto alla rovescia per il Festival della Fotografia etica

 
Migranti, in provincia numeri in calo per gli stranieri accolti
12 tg parma

Migranti, la nuova mappa dell'accoglienza Video

 
"Trattoria della pieve", la tradizione e i sapori del paese
CHICHIBIO

"Trattoria della pieve", la tradizione e i sapori del paese

 
Emilia-Romagna, il 75% delle coop controllate è irregolare
REGIONE

Controlli dell'Ispettorato del lavoro: irregolarità in 3 cooperative su 4 in Emilia-Romagna

 
Ottimo avvio per le immatricolazioni all’Università di Parma
PARMA

L'Università: "Ottimo avvio per le immatricolazioni"

 
Al via i Lambrusco Awards 2018, gara fra 248 vini pop
VINO

Alessandro Borghese condurrà i Lambrusco Awards 2018: gara fra 248 vini "pop"

 
Trova 1.100 euro in strada e li porta ai carabinieri
Casalmaggiore

Trova 1.100 euro in strada e li porta ai carabinieri

 
A Gouda in Olanda si assaggiano il formaggio e la storia
VIAGGI

A Gouda in Olanda si assaggiano il formaggio e la storia

 
Salumi Nuovo marchio:nasce «Culatta Emilia»
economia

Salumi, c'è un nuovo marchio: nasce «Culatta Emilia»

 
Luca Onestini
miss parma

Le bellissime sfilano davanti a Onestini

 
Restauro San Francesco del Prato: più vicino l'obiettivo 2020
PARMA

San Francesco del Prato riaprirà al culto entro fine 2020: restauri più vicini Video

 
Nel Cinghio Sud un nuovo centro civico per giovani e orti sociali
12tgparma

Nel Cinghio Sud un nuovo centro civico per giovani e orti sociali Video

 
Il parlo parmigiano
dialetto

"Io parlo parmigiano" presenta il nuovo spettacolo al Fuori Orario Video

 
Torna Gazzarock
MUSICA

L'unico ParmAwards deciso dal pubblico: votate il "vostro" Gazzarock

 
Offerte Kauppa
scegli la tua

Offerte Kauppa

 

la recensione di chichìbio / chicìbio review

«La Maison», tutto il buon gusto della casa

0

«La Maison» la casa, quella che ogni volta si vorrebbe trovare in un ristorante di tradizione -e qui in francese, per fedeltà alle origini anche dopo il recente trasferimento dalla piazzetta vicina. Di fronte al fiume e affacciato sul Mercato, c’è sempre stato un posto di ristoro che, dopo una breve parentesi “messicana”, torna ora ad essere uno dei più bei locali della provincia. Il banco del caffè all’ingresso, la grande sala sui cui s’affacciano due angoli appartati, l’antico pavimento in cotto, muri in sasso riportati alla luce, intarsi di mattoni e arabeschi di archi chiusi, la cavità del pozzo. Tra le piane del soffitto e le travi di legno si nascondono i faretti di una perfetta illuminazione moderna puntata sui tavoli mentre, in fondo alla sala, la cucina a vista è animata e lucente. Tovaglie candide, bicchieri scintillanti, accoglienza misurata, il brusio della sala che si mescola alle note discrete della musica in sottofondo.

La cucina, i piatti
Aria di casa anche in cucina, stimolante nei sapori, semplice nelle apparenze, in realtà abile ed esperta con l’impronta delle cose di una volta aperte al gusto moderno. Si comincia con la frittatina ai cipollotti; gli spinaci crudi, uovo in camicia e fonduta di Gorgonzola; il budino tiepido di ricotta e basilico su lamelle di carciofi e semi di melagrana in gustosa armonia di dolce e acidulo; i salumi locali tra cui un intenso culatello e un prosciutto cui la giusta stagionatura donava dolce finezza (6-14 euro). Pane (buono), dolci e paste fatte in casa: nei tortelli di zucca la sfoglia è morbida, il ripieno dolce non stucchevole; gli spaghetti alla chitarra hanno condimento all’amatriciana giocato su un registro gentile; la bomba di riso in generosa monoporzione ha crosticina d’ordinanza, riso sgranato, elegante ragù di piccione. Altri primi (10-14 euro): tagliatelle al tartufo, anolini in brodo, tortelli d’erbetta o di patate, gnocchi rosa al Castelmagno. La domenica, buono e abbondante il carrello dei bolliti con manzo (cappello da prete e campanello), cappone, testina di vitello, lingua, mariola, ripieno di uova e Parmigiano: il tutto accompagnato da mostarde di casa, salse varie tra cui quella, tesa e decisa, di rafano e la verde come in Liguria (uovo sodo, acciuga, capperi, prezzemolo...). Oppure cotoletta alla milanese con l’osso e alta un dito: fritta nel burro (in due padelle), dorata e asciutta, panatura leggera, carne rosa e profumata. Altri secondi (16-18 euro): filetto o costata di manzo, agnello alle erbe, tagliata di cavallo, trippa, lumache, petto d’anatra alle erbe aromatiche.

Per finire
Dolci molto curati (5-7 euro): tortino di cioccolato, crepes con gelato e frutti di bosco, creme brulée al caffè, gelato di crema, crostata. Cantina più che discreta e poderose, vibranti amarene sotto spirito. Per quattro piatti circa 46 euro. Menu esposto, coperto 2,5 euro, ingresso, bagni, parcheggio comodi.

(Recensione di giovedì 24 novembre 2016)

English version below

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

commenti 0