L'Officina delle Fate

29 aprile 2014, 15:34

  • Tipologia/ Food
    Trattoria
  • Indirizzo/ Address
    Strada Provinciale per Torrechiara 5 – Loc. Pilastro
  • Località/ Where
    Langhirano
  • Telefono/ Telephone
    0521 639151
  • Chiusura/ Closed
    Domenica e la sera da lunedì a mercoledì - Sunday and the evening from Monday to Wednesday
  • Trattoria
  • Strada Provinciale per Torrechiara 5 – Loc. Pilastro
  • Langhirano
  • 0521 639151
  • Domenica e la sera da lunedì a mercoledì - Sunday and the evening from Monday to Wednesday
Cucina/ Food
  • alt text for a img
  • alt text for a img
  • alt text for a img
  • alt text for a img
  • alt text for a img
Cantina/ Wine
  • alt text for a img
  • alt text for a img
  • alt text for a img
Prezzo/ Price
  • alt text for a img
  • alt text for a img
  • alt text for a img
  • alt text for a img

«Piatti della tradizione parmigiana, che si ispirano al nostro Appenino e altri che aprono a nuovi sapori, sia vegetariani che di carne»: ecco l’orizzonte entro cui si muove la cucina di questa trattoria-enoteca che offre il suo spazio anche all’esposizione di opere d’artisti contemporanei. Molte cose profumano di Lunigiana e una cura particolare è data alle verdure; poi tavoli ravvicinati, tovagliette e tovaglioli di carta, molti clienti abituali, un piccolo menu feriale di lavoro a 12 euro e, su ordinazione, piatti d’asporto. Sorridente e cordiale, la patronne prende le ordinazioni, magnifica il lavoro dei «suoi» produttori, tradisce giusta passione e trasporto per la sua attività. Bottiglie esposte qua e là a formare una carta dei vini dove la fanno da padroni i piccoli produttori di qualità delle regioni italiane, specie quelli che seguono il metodo naturale, biologico e biodinamico. Buona selezione parmigiana e qualche birra artigianale. La cucina, i piatti Menu di stagione e mano leggera che privilegia il sapore delle materie prime e l’abbondanza delle porzioni. Tra gli antipasti (9-15 euro), meritano attenzione gli sformatini di verdure (di radicchio, di zucca, di cavolini di Bruxelles) che sono morbidi e trasmettono tutto il sapore del vegetale; buono l’equilibrio tra farina di grano saraceno e di mais integrale nella polenta tenera condita con crema di caprino e carciofi stufati (un po' spenti), buono il prosciutto di elegante dolcezza, meno convincenti coppa, pancetta e salame giovane; ottimo il Parmigiano di 30 mesi cremoso e ricco di sapore. Difficile scelta ai primi (9-10 euro) tra le tagliatelle di castagne con ricotta e porri; gli gnocchi di castagne o quelli di zucca; le tagliatelle di farro con cavolo nero e caprino: sempre buon equilibrio e sapori franchi e rustici. I testaroli sono soffici e fanno ottima figura conditi con olio e formaggio o con crema di noci, meno col pesto al basilico salato in eccesso. Carne alla griglia o baccalà le opzioni tra i secondi (13-18 euro): il pesce è di qualità, si sfoglia con leggerezza e mantiene tutto il suo gusto caratteristico con pomodoro, capperi, pinoli e olive oppure al forno con patate. La grigliata mista è piacevole nelle costolette d’agnello cornigliese e negli arrosticini, meno nella tenace carne di maiale e nella salsiccia. Per finire Dolci (4 euro) fatti in casa: il semifreddo alle castagne, le crostate miste, il tiramisù. Qualche distillato e il conto per quattro piatti di circa 40 euro (bevande escluse). Ingresso con gradini, bagni comodi, coperto abolito, parcheggio nei pressi. Non mancate Sformatini di verdure, baccalà Dimenticate Pesto di basilico. 6/3/2014

 

English version below

L’Officina delle Fate, good food and much more.
In Pilastro: tradition, meat and vegetarian cuisine.

Typical Parmesan cuisine, inspired by our Apennines, which give the opportunity to sample new flavors, both vegetarian and not: this is the panorama where this trattoria-winery operates and offers its space to the exhibition of works by contemporary artist.
Many things here smell like Lunigiana and particular attention is given to the vegetables. The tables are pretty close to each other, paper tablecloths and napkins, many regular customers, a small weekend menu for workers for 12 euros and, on demand, take away food.
Smiling and friendly, the owner take the orders, exalt the work of “her” producers while discloses her passion and enthusiasm for her business. Here and there, some wine bottles are displayed forming a wine list where the small-scale producers from the Italian regions are the masters, especially those who follow the natural, organic and biodynamic methods. Good selection of Parmesan wine and few artisanal beers.

Food and Cuisine

Seasonal menu which favors the flavor of raw materials and generous portions. Among the starters (9-15 euros), few dishes deserve special attention: the soft vegetable flan (with radicchio, pumpkin, Brussel sprouts), which contains the real taste of vegetables; good balance between buckwheat and wholegrain corn flour for the soft polenta topped with goat’s milk cream and stewed artichokes (very little flavor); tasty prosciutto with elegant sweetness, a less convincing coppa, pancetta and young salame. Excellent 30-months-aged Parmesan cheese, creamy and rich in flavor.
Rather difficult to choose from the wide variety of first courses (9-10 euros): chestnut tagliatelle with ricotta and leeks; chestnut or pumpkin gnocchi; spelt tagliatelle with black cabbage and goat’s milk soft cheese: great balance in every dish with strong and rustic flavors. Testaroli are soft and work perfectly combined with oil and cheese or walnut cream, but less exciting when paired with the basil pesto: way too salty.
Grilled meat or salt-cured codfish are the only options as second courses (13-18 euros). The fish is high quality and maintains his distinctive taste even when paired with tomatoes, capers, pine nuts and olives or in the oven with potatoes. As for the grilled meat, Cornigliese lamb chops and skewers are definitely better than the pork meat and sausages.

Desserts ad Info

Homemade desserts (4 euros): chestnut semifreddo, a selection of tarts and tiramisù. Few spirits available and the bill will be around 40 euros, drinks excluded. Entrance with steps, bathrooms easily accessible, no service charge and parking nearby.

Don’t miss: Vegetable flan and salt-cured codfish.

Forget about: Basil pesto