La Corte

29 aprile 2014, 15:35

  • Tipologia/ Food
    Trattoria
  • Indirizzo/ Address
    Strada Provinciale 21, 43043 Bardi PR, Italia
  • Località/ Where
    Borgotaro
  • Telefono/ Telephone
    0525 99653
  • Chiusura/ Closed
    Mercoledì – Wednesday
  • Trattoria
  • Strada Provinciale 21, 43043 Bardi PR, Italia
  • Borgotaro
  • 0525 99653
  • Mercoledì – Wednesday

Trattoria-pizzeria, formula in questi tempi molto corrente per coprire le più varie domande di cibo e ristorazione restando nella fascia medio-bassa del costo di un pranzo. Così dunque anche alla «Corte di Brunelli», pochi chilometri sopra Borgotaro sulla strada che porta a Porcigatone. Un indirizzo antico che accoglie gli ospiti in una veranda chiusa da vetrate, con travi e soffitto in legno; sedie impagliate, tovaglie gialle, tovaglioli di carta sono l’arredo semplice di questo locale a conduzione familiare. Qui si celebra la festa della torta d’erbe e, al tempo dei funghi, prugnoli e porcini non mancano mai preparati nelle ricette tradizionali. La cucina, i piatti Il forno a legna è acceso per la pizza (da 4 a 8 euro nelle classiche e più fantasiose versioni) a cominciare da mezzogiorno; la cucina propone anche qualche antipasto e primo piatto di mare a fianco dei piatti locali, e questi siamo venuti ad assaggiare. E soprattutto non si può evitare la torta d’erbe, preparazione regina di queste montagne, qui un po' unta, ma con la sottile pasta croccante che la ricopre e tutto il sapore delle erbe in bel risalto. E’ questo un piatto della tradizione e del ricordo che andrebbe sempre più valorizzato e che non dovrebbe mai mancare nei menu dei ristoranti, magari accostandolo ad altre torte salate e a qualche salume, magari a un buon lardo nostrano. Altro antipasto (6-8 euro), una morbida, sottile, dorata frittatina coi prugnoli di stagione, connubio perfetto di uova e funghi. Quindi il piatto dei salumi misti e, per gli amanti del mare, alici marinate, gamberetti nell’intramontabile salsa rosa, insalata mista. Spaghetti allo scoglio, poi primi di terra (7-9 euro): tagliolini di pasta all’uovo fatta in casa al prosciutto, ravioli di carne e speck, tagliatelle coi prugnoli di stagione (appena scottati, in bianco, poco prezzemolo), tortelli d’erbetta dalla pasta dura nelle giunture e il ripieno dolce grazie a una buona ricotta. Sulla linea marinara potrete prendere un fritto misto oppure, passando alla carne (8-9 euro), il robusto e sempre sicuro cinghiale in umido (morbido, pieno di sapore, un po' troppo pomodoro) con buona polenta; la delicata scaloppa di maiale coi prugnoli preparati come per le tagliatelle; tagliata o costata di manzo. Per finire Tra i dolci (3 euro), ecco la crostata con marmellata di albicocche, una robusta torta sbrisolona, il tiramisù, i profiteroles, la crema catalana, il gelato e vari tartufi da affogare nel whisky o nel caffè. Qualche bottiglia di vino locale. Il conto per un pranzo completo di quattro piatti sarà di circa 28 euro (bevande escluse) che dovrete pagare in contanti non essendo accettati Bancomat o carte di credito. Menu non esposto, coperto 1,50 euro, ingresso comodo, bagno sulle scale. Non mancate Cinghiale in umido. 11/7/2013

 

English version below

Corte Brunelli, local traditions

Trattoria-pizzeria: a convenient and widespread format to cover all kinds of food requests and remaining in the medium-low price range for a meal. “Corte dei Brunelli”, located few kilometers from Borgotaro, on the road that leads to Porcigatone, is no exception. An ancient building that welcomes its clients in a terrace enclosed by big windows, with wooden beamed ceiling, woven chairs, yellow tablecloths, paper napkins and simple furniture. Here is where the festival of herbs tortelli takes place along with, when in season, the prugnoli and porcini mushrooms festival: important ingredient always present in the traditional recipes.

Food & Cuisine

The wood-burning oven is started at noon for the pizza (from 4 to 8 euros for the most classic and creative versions). The kitchen also proposes few starters and fish-based first courses along with the local dishes we came for. In particular, you can’t ignore the herbs pie, best recipe of these mountains, a little greasy in this version, but with thin crunchy dough that covers it and a well highlighted herbs flavor. This is a traditional dish that should always be in any restaurant menu, maybe accompanied by other savory pies and cold cuts (a good lard would be perfect). Other options for starters (6-8 euros) include a soft, thin and golden omelette with seasonal prugnoli mushrooms, perfect marriage of eggs and mushrooms, and a platter of mixed cold cuts. For seafood lovers, marinated anchovies, shrimps in cocktail sauce and mixed salad. The first courses (7-9 euros) include spaghetti with seafood; homemade egg pasta tagliolini with prosciutto; meat and speck ravioli; seasonal prugnoli mushrooms tagliatelle (lightly cooked in white sauce with little parsley); herbs tortelli with hard dough along the edges and a sweet filling thanks to a tasty ricotta cheese. If you’re in the mood for some fish, the mixed fried fish will do, otherwise you can choose between a rich and always satisfying stewed wild boar (soft, full of flavor with little tomato) served with tasty polenta; a delicate pork escalope with prugnoli mushrooms served like the above-mentioned tagliatelle; sliced beef steak or rib-eye-steak.

Desserts and Info

For dessert (3 euros): apricot jam tart, a rich sbrisolona, tiramisù, profiteroles, burnt cream, ice cream and many truffles that you can choose to top with whisky or coffee. Few local wine bottles. The bill for a complete four courses meal is around 28 euros, drinks excluded, that you’ll have to pay in cash since debit or credit cards are not accepted. The menu is not displayed outside, cover charge of 1,50 euros, entrance easily accessible, bathroom located upstairs.

Don’t miss: stewed wild boar