«Cantina golosa», tutto il buono e la passione della Bassa

18 aprile 2018, 18:14

  • Tipologia/ Food
    Ristorante
  • Indirizzo/ Address
    Piazza Giuseppe Mazzini, 1, 43017 San Secondo Parmense PR, Italia
  • Località/ Where
    San Secondo
  • Telefono/ Telephone
    0521.873138
  • Chiusura/ Closed
    Lunedì sera
  • Ristorante
  • Piazza Giuseppe Mazzini, 1, 43017 San Secondo Parmense PR, Italia
  • San Secondo
  • 0521.873138
  • Lunedì sera
Cucina/ Food
  • alt text for a img
  • alt text for a img
  • alt text for a img
  • alt text for a img
  • alt text for a img
Cantina/ Wine
  • alt text for a img
  • alt text for a img
  • alt text for a img
Prezzo/ Price
  • alt text for a img
  • alt text for a img
  • alt text for a img
  • alt text for a img

Due fratelli appassionati di cucina, norcineria, vini decidono di cambiare lavoro e ridanno vita a una struttura già negli anni passati adibita a ristorazione. Il locale si sviluppa attorno alla corte interna: una scala porta alla cantina dove stagionano i salumi che la rendono “golosa” e così si spiega il nome dell’osteria. Travi in legno, mattoni stuccati, grandi tavoli con tovagliette di carta (coperto a 1,50 euro), servizio sorridente, piccola lista dei vini prevalentemente dal territorio, piccola selezione di birre.
La cucina, i piatti Cucina di tradizione, paste e pane fatti in casa, materie prime scelte con cura e subito squisita la spalla cotta di San Secondo calda: tagliata a macchina perde un po’ della sua consistenza e tuttavia si scioglie nel grasso dolcissimo, resta molto equilibrata, con spezie garbate e lievi sentori erbacei. Perfette nell’abbinamento la torta fritta (5 euro per 10 pezzi: sottile, quasi si sbriciola, appena bionda) e la giardiniera croccante. Meno bene il culatello, mal rifilato e con sapore anonimo. Gli anolini come usa nella Bassa, con ripieno di uova e Parmigiano, sono in buon brodo di cappone ed hanno ripieno ricco di sapore; sono discreti i tortelli di zucca e amaretti e quelli di ricotta e erbette con pasta spessa, conditi con misura. E ancora: tortelli di spalla cotta o di formaggio con miele e noci, tagliolini al ragù oppure al culatello. Le proposte di secondi piatti sono ridotte nel numero, variano ogni giorno, seguono l’estro del cuoco e al momento del nostro pranzo la scelta era tra brasato di manzo e guancialini di maiale in umido, entrambi accompagnati da polenta: discreto ma con salsa invadente il primo; leggeri e teneri i secondi.
Per finire Si può chiudere con la crostata o la sbrisolona, la panna cotta, il budino di cioccolato con amaretto, il tiramisù gelato in forma di mattonella. Digestivi casalinghi e i prezzi, bevande escluse: coperto 1,50; antipasti e taglieri 8-18; primi 8; secondi 9-10; dolci 3-4. Menu non esposto, gradino all’ingresso, bagni e parcheggio comodi. La valutazione è rapportata alla fascia di prezzo calcolata sulla media di tre piatti.
Non mancate  Spalla cotta e torta fritta

Recensione del 12/04/2018