"Km90, ristorante emiliano". Tutto il buono della cucina e non solo

19 dicembre 2018, 11:35

  • Tipologia/ Food
    Ristorante
  • Indirizzo/ Address
  • Località/ Where
    Fidenza
  • Telefono/ Telephone
    0524.520641
  • Chiusura/ Closed
    Sempre aperto
  • Ristorante
  • Fidenza
  • 0524.520641
  • Sempre aperto
Cucina/ Food
  • alt text for a img
  • alt text for a img
  • alt text for a img
  • alt text for a img
  • alt text for a img
Cantina/ Wine
  • alt text for a img
  • alt text for a img
  • alt text for a img
Prezzo/ Price
  • alt text for a img
  • alt text for a img
  • alt text for a img
  • alt text for a img

Sulla rotonda che porta all’autostrada e all’outlet di Fidenza, un grande rustico in mattoni e travi in legno ospita, per chi ama il cibo, ogni ben di dio: salumi, formaggi, pasta, carni, dolci ed altro ancora, selezionati con sapienza e attenzione tra i migliori in Emilia e in Italia. Si possono fare acquisti, colazione, merenda, aperitivo, pranzo ed è per questo che siamo venuti.
LA CUCINA, I PIATTI
Al piano superiore, tavoli molto ravvicinati, tovagliette di carta, servizio un po’ lento, carta dei vini con buona presenza emiliana e “vini ospiti” dalle regioni italiane, proposte al calice, birre. La cucina è a vista: i cuochi lavorano svelti, i tortelli in un contenitore attendono di essere portati a cottura e si comincia. Tradizione regionale con qualche concessione alla fantasia e subito una ciotolina di dolce spuma di ricotta e Parmigiano. Lasciamo da parte i numerosi taglieri di salumi, e iniziamo con la scaloppa di fegato grasso, un po’ troppo cotta, con pera leggermente speziata, grattata di debole tartufo nero e paté d’anatra; quindi una battuta di carne cruda dal gusto delicato da condire a piacere con uovo di quaglia servito a parte e olio appena discreto. Ai primi (tortelli, anolini, gnocchi, tagliatelle...), sono molto piacevoli le lasagnette di morbida pasta bianca con ragù d’anatra dal sapore gentile; meno bene i ravioli al nero con ripieno di baccalà e vellutata di broccoli: la pasta resta dura, il ripieno sapido. Si risale, anche se la cottura era oltre quella richiesta, con la tagliata nel rib-eye piena e succulenta; si ridiscende col brasato tenero ma insapore, servito a tocchi su un molto sodo purée di patate viola. E ancora: bollito, costine d’agnello, petto d’anatra.
PER FINIRE
Semifreddo e gelato della casa, torta Duchessa slegata che tende a sbriciolarsi, misto di torte, ananas allo zenzero. I prezzi: coperto 1,50 euro; antipasti 7,50-14 (taglieri 9,50-16); primi 8-13; secondi 7-18; dolci 4,5-7. Menu esposto, ingresso, bagno, parcheggio comodi. La valutazione è in rapporto alla fascia di prezzo calcolata sul costo medio di tre piatti.
NON MANCATE
Lasagnette.